Il crepuscolo dei barbari
by Alberto Abruzzese
(*)(*)(*)( )( )(2)
È difficile dire come, ma certo è necessario guardare
in modo diverso dal passato il montare della barbarie
dentro e fuori di noi, la tempesta di cui il barbaro sembra
essere la ragione motrice.


La figura del barbaro è il fantasma del nostro tempo. Alberto Abruzzese è stato tra i primi a spiegare il successo politico di Silvio Berlusconi come prodotto di una irreversibile mutazione antropologica della nostra vita quotidiana. Ora, la sensibilità anti-moderna, anti-umanistica e anti-occidentale dell’autore s’è tanto radicalizzata da vedere nelle forme espressive della società delle reti l’emergere di una barbarie che non può essere più riportata dentro le cornici del razionalismo strumentale delle tradizioni moderne. Invece di potere essere emancipata, controllata o rifiutata dalle religioni dei civilizzatori, essa esprime la coscienza remota del sacro.

Anobians having it in their library7

Followers Books Reviews
Bandino
Bandino

Bolzano, Italy

30 448 0
Giulia Carmen Fasolo
Giulia Carmen Fasolo

Messina, Italy

21 2,680 0
Demart81
Demart81

Sarno, Italy

33 4,146 67
Franca Formenti
Franca Formenti

Italy

22 4 0
Bevivino editore
Bevivino editore

Milano, Italy

23 131 36
stefano_irgendwo
stefano_irgendwo

Italy

19 1,514 1
emanuele bevilacqua
emanuele bevilacqua

Roma, Italy

150 2,131 3