Osso
by Michele Serra
(*)(*)(*)(*)( )(14)
Questa storia inizia con l'apparizione di un cane. Un cane sbucato da chissà dove, magro ed emaciato che a malapena riesce a reggersi sulle zampe. A notarlo è un vecchio che abita al limitare del bosco, anche se nemmeno lui ricorda da quanto tempo non vi si inoltri. L'uomo vorrebbe avvicinarlo ma l'animale, spaventato, sparisce rapidamente tra gli alberi. Non sa se l'animale tornerà ma sa che se riuscirà a farlo fermare con sé, potrà salvarsi. Comincia col dargli un nome: Osso. Poi si mette ad aspettare, con una ciotola di cibo appoggiata sul prato. E di lunghe attese sarà fatto l'avvicinarsi e il conoscersi del vecchio e del cane. A fargli compagnia è la piccola Lucilla, a cui il nonno racconta i propri sogni. Sogni che permettono ai due di tornare indietro di migliaia di anni, al primo incontro non cruento tra uomo e lupo, e di riscoprire di che cosa sia fatto il nostro stare sulla Terra come uomini.

Anobians having it in their library27

Followers Books Reviews
valeria
valeria

Varese, Italy

8 1,624 1
Me
Me

Planet Earth

0 157 0
Clau
Clau

Firenze, Italy

65 572 321
Pasto
Pasto

Genova, Italy

22 1,229 43
MILA
MILA

Varese, Italy

40 833 3
Lettore felice
Lettore felice

Italy

12 1,941 0
Chiara Germani
Chiara Germani

Italy

21 119 3
Angelina
Angelina

Vicenza, Italy

188 1,509 136
araihC
araihC

Italy

34 835 38
Wally
Wally

Milano, Italy

39 597 43