Contro l'impegno
by Walter Siti
(*)(*)(*)(*)( )(49)
Da un po’ di tempo si è diffusa l’idea che la letteratura debba promuovere il bene, guarire le persone e riparare il mondo. Breviari e “farmacie letterarie” promettono di confortarci e di insegnarci a vivere, i romanzi raccontano storie impegnate a fare giustizia, confermando chi scrive (e chi legge) nella convinzione di trovarsi dalla parte giusta. Ma la letteratura è un bastian contrario che spira sempre dal lato sbagliato: più si tenta di piegarla al proprio volere, e usarla per “veicolare un messaggio”, più lei ci sfugge e porta in superficie ciò che nemmeno l’autore sapeva di sapere. Sostiene il Bene se il Potere lo reprime, ma quando il Potere si nasconde dietro stereo-tipi di buona volontà lei non ha paura di far parlare il Male, di affermare una cosa e contemporaneamente negarla, di mostrarci colpevoli innocenti e innocenti colpevoli. In questo pamphlet militante e preoccupato Walter Siti analizza alcuni autori e testi contemporanei di successo per difendere la letteratura dal rischio di abdicare a ciò che la rende più preziosa: il dubbio, l’ambivalenza, la contraddizione. Non senza il sospetto che l’impegno “positivo” sia soltanto la faccia politicamente in luce di una mutazione profonda e ignota, in cui tecnologia e mercato imporranno alla letteratura nuovi parametri.

Anobians having it in their library86

Followers Books Reviews
Account deleted
Account deleted

Parma, Italy

2 42 0
Enkidu
Enkidu

Brescia, Italy

58 594 141
Tino Rintin
Tino Rintin

Planet Earth

0 592 0
Famiglia Cardoni
Famiglia Cardoni

Fano, Italy

17 1,559 4
Lorenzo Piazzoli
Lorenzo Piazzoli

Milano, Italy

1 11 0
Alessandro M.
Alessandro M.

Italy

16 842 0
Franz
Franz

Palermo, Italy

78 6,933 36
Cavigliedasanto
Cavigliedasanto

Italy

8 89 11
Rocco Baiocchi
Rocco Baiocchi

Italy

23 526 19
Marco Verdura
Marco Verdura

Milan, Italy

10 149 0