A casa di Dio

Voto medio di 184
| 45 contributi totali di cui 35 recensioni , 10 citazioni , 0 immagini , 0 note , 0 video
A Black Swan Green non ci sono mai stati cigni. È una sonnolenta, piccola comunità nel Worcestershire degli anni Ottanta, un paludoso villaggio a casa di Dio. Ci vive Jason Taylor, dodicenne sull'orlo dei tredici, con la famiglia, convenzionalmente b ...Continua
Ross 1984
Wrote 9/11/18
Un horror avvincente, ambientato nella mia città del cuore. Minuzia di particolari nelle descrizioni, scenario lugubre e al tempo stesso magico. La storia in sé è coinvolgente, lo stile scorrevole e invita a proseguire la lettura sino alla fine. Cons...Continua
Clacla =)
Wrote 9/4/18
I custodi di Slade House
tre e mezzo! Un romanzo particolare in quanto mi aspettavo un thriller e invece...BUUU un avventuroso horror! Sicuramente lo consiglio per la struttura del testo e per la storia molto interessante. Quel mezzo punto in meno solamente per il finale, sc...Continua
Silvia0301
Wrote 7/28/18

Un'idea molto originale. Libro onorico. Delirante. Coinvolgente. Non tutti possono entrare nella casa, solo chi è speciale.

kahan
Wrote 5/16/18
Il libro parte bene, ma poi si impantana in ripetizioni poco stimolanti. Un finale forzato e tirato per i capelli con apparizione di personaggi modellati sul momento fa pensare ad un seguito, trovo irritante trovarsi alla fine di fronte al primo di u...Continua
Il primo romanzo che lessi di David Mitchell fu il famoso Cloud Atlas, fantascienza allo stato puro, intricato ma che ti resta nel cuore. Ciò che non ricordavo, però, è la sua “mente” contorta. Non fraintendetemi, non è un difetto, anzi… è un pregio...Continua

Annachì
Wrote Jun 17, 2014, 07:53
Il buonumore è fragile come un uovo. [...] Il cattivo umore è fragile come un mattone.
Pag. 286
Annachì
Wrote Jun 17, 2014, 07:52
Le persone sono nidiate di bisogni. Bisogni idioti, bisogni acuti, bisogni come pozzi senza fondo, bisogni come fuochi di paglia, bisogni di cose a cui ti puoi e a cui non ti puoi aggrappare. Le pubblicità lo sanno. I negozi lo sanno. Sopratutto nei...Continua
Pag. 285
Annachì
Wrote Jun 17, 2014, 07:49
Le traduzioni sono un atto di scortesia tra europei.
Pag. 237
LITTLEWING
Wrote Oct 25, 2010, 15:49
Io invece vorrei prendere a calci in quel cazzo di denti questo cazzo di mondo idiota finche' non gli entra in quella cazzo di testa che non ferire le persone è diecimila volte piu' importante che avere ragione.
Pag. 173
LITTLEWING
Wrote Oct 15, 2010, 16:47
i boschi non hanno bisogno di recinti e confini.I boschi sono recinti e confini.Non avere paura. Ci si vede meglio al buio.Mi piacerebbe tanto lavorare con gli alberi.Oggi i druidi non esistono piu',ma le guardie forestali sì.Una guardia forestale in...Continua
Pag. 344

- TIPS -
No element found
Aggiungi per primo una immagine!

- TIPS -
No element found
Add the first note!

- TIPS -
No element found
Add the first video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
by Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Book form
Add