"Per quante forme, per quanti modi diversi possa esprimersi il dolore di una intattezza violata, Artemisia me lo fa intendere in quest'aria di sacrificio e di pericolo che fomenta, con i rimpianti di tutti, il suo rimpianto di risuscitata invano. La ...Continua
Maya 1978
Ha scritto il 21/03/17
linguaggio aulico e storia bellissima
complicato da leggere, molto difficile per la sintassi complicata, l'uso di parole desuete e in contesto diverso da quello solito. Però storia bellissima, che segue pedissequamente le tappe della vita di Artemisia e la descrive come una donna fore, m...Continua
Pi
Ha scritto il 11/01/17
paola meloni
Ha scritto il 07/12/16
Scritto in una lingua molto affascinante e colta, ma non era il libro che cercavo. Volevo leggere uno studio sulla vita e l'opera della pittrice rinascimentale, ma Banti qui elabora una storia con diversi elementi autobiografici e del tutto inventat...Continua
millericcioli
Ha scritto il 02/03/15
non è per me
Non sono in grado di apprezzare un linguaggio e uno stile così ricercato e forbito, come quello di Anna Banti. Lo ritengo arido, artefatto, poco spontaneo, e che alla fine si arrotola su se stesso e non trasmette nessuna emozione. E dire che me ne...Continua
Rosa
Ha scritto il 13/04/14
Grande è il debito d'attenzione accumulato dagli studi letterari in Italia nei confronti delle grandi scrittrici italiane, tutto ancora da riscuotere. Niente più che vergognosi trafiletti nei più importanti compendi di letteratura sono stati dedicati...Continua

Artemisia
Ha scritto il Apr 22, 2013, 11:34
La terza passeggiata di Artemisia mi ha rimesso in un cammino che non ha né scopo né fine, mentre cambiano i giorni, ma non le cose e gli avvenimenti intorno a me. E non muta l'ostinato lavoro non già della memoria, ma delle immagini che dalla memori...Continua
Artemisia
Ha scritto il Apr 22, 2013, 11:33
"Quattordici anni" seguita a cantare flebile, con la luce del giorno, un'Artemisia diversa, giovane sventurata e contegnosa. Non le importa che io mi distragga dallo struggimento di averla perduta, si fa vanto di esistere fuori di me e quasi s'impegn...Continua
Artemisia
Ha scritto il Apr 22, 2013, 11:32
E vedo anche il moto di stanchezza segreta, quasi austera, che abbassa sulle pupille celesti le palpebre viola- le ciglia son rade - e il riaffondare delle piccole spalle nel cuscino, mentre la bocca forma un broncio infantile e poi s'inarca in una s...Continua
Artemisia
Ha scritto il Apr 22, 2013, 11:30
Sotto le macerie di casa mia ho perduto Artemisia, la mia compagna di tre secoli fa, che respirava adagio, coricata da me su cento pagine di scritto.
Artemisia
Ha scritto il Oct 01, 2010, 23:09
If she wanted, she could take on this world, assail and conquer it; but she does not want to. There are ambiguous compliments which are impossibile to ignore, and these upset her, and once again she takes to talking to Antonio at night, sobbing. She...Continua
Pag. 227

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una nota!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi