Benedizione

Trilogia della pianura - Vol. 1

di | Editore: NNE
Voto medio di 1780
| 338 contributi totali di cui 325 recensioni , 12 citazioni , 1 immagine , 0 note , 0 video
Nella cittadina di Holt, in Colorado, Dad Lewis affronta la sua ultima estate: la moglie Mary e la figlia Lorraine gli sono amorevolmente accanto, mentre gli amici si alternano nel dare omaggio a una figura rispettata della comunità. Ma nel passato d ...Continua
Marco Casula
Ha scritto il 17/05/19
Il luogo dell'anima
Cammini in questo luogo dell’anima che è una Holt immaginaria come può essere Yoknapatawpha per William Faulkner e passi da una zona scura a una illuminata. D’un tratto per tutto il tempo della lettura il mondo è là. Abiti il tempo. Il tempo dell’alo...Continua
Ema
Ha scritto il 14/05/19
Terzo capitolo (in ordine cronologico di scrittura) della Trilogia della pianura. Siamo sempre a Holt, ma in questo terzo capitolo non ritroviamo nessuno dei personaggi che compaiono nel Canto e nel Crepuscolo. C'è solo qualche piccolo riferimento, l...Continua
alessioc
Ha scritto il 14/05/19
Un dolce epilogo

Libro molto bello intenso e delicato. Una narrazione forte ma che non sembra mai invadere le vite descritte nelle pagine.

Ubik
Ha scritto il 04/05/19
“Dovevo comunque dire quelle cose” (reverendo Lyle)
Si può dire poco sui libri di Haruf che non sia stato già detto, sui suoi pregi e i suoi difetti, sulla delicatezza dei sentimenti, la ricercata precisione della sua prosa e l’abilità nell’esprimere l’atmosfera di una comunità, così come su una certa...Continua
Bianca&Volta
Ha scritto il 12/04/19
SPOILER ALERT
Benedici, anima mia
Benezione. Una benedizione costante, eterna, silenziosa che si sente solo con lo scrosciare della pioggia d’estate. Benedire anche quando si muore, perché la morte rallenta il tempo e contempla il creato della vita. Dad ha poco tempo ancora da vivere...Continua

Ilenia
Ha scritto il May 23, 2018, 07:45
E tu non sei mai stata ferita, mamma? Certo, ma quasi tutta la mia vita con Dad è andata bene. Sei fortunata. Non sono tanti ad avere ciò che hai avuto tu. Oppure non se ne accorgono. Ci si accontenta spesso di qualcosa che gli somiglia, pur di non r...Continua
Pag. 114
Jaime Andrés De...
Ha scritto il Jul 26, 2017, 13:56
Iniziò a pensare a Genevieve. Ho fatto a botte per te. Quando ci vediamo, te lo racconto. Erano più grandi di me. Erano in due. Ho dato un pugno a uno dei due per te. Gli ho fatto male e poi lui mi ha picchiato e mi ha fatto sanguinare. Vedi il sangu...Continua
Pag. 96
Annie
Ha scritto il Apr 08, 2017, 14:16
Benvenuti a Holt Main Street con il semaforo lampeggiante all’angolo con Second Street, la zona commerciale lunga tre isolati, i vecchi edifici in mattoni con le alte facciate posticce, l’ufficio postale con la bandiera sbiadita, le case affacciate s...Continua
LadyRock
Ha scritto il Mar 07, 2017, 09:23
...le faceva visita solo in sogni che non erano mai soddisfacenti e dai quali si risvegliava in lacrime, con un dolore impossibile da sanare o da alleviare. Aveva una sua foto, che gli aveva fatto lei stessa. E un'altra di loro due insieme nella hall...Continua
wolenboeken
Ha scritto il Dec 24, 2016, 10:09
La gente sa rendersi la vita infelice, disse Alene. [...] Tutta la vita trascorre nell'infelicità per un motivo o per l'altro, no?

RobbieB
Ha scritto il Feb 06, 2016, 17:47
Andrew Wyeth
Andrew Wyeth
Non è Colorado, ma leggendo Benediction l'ho pensato.

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una nota!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi