Cannoni per la libertà

Voto medio di 343
| 57 contributi totali di cui 47 recensioni , 10 citazioni , 0 immagini , 0 note , 0 video
Mancano due anni allo scoppio della guerra d'indipendenza, ma già si respira aria di conflitto. Jamie, che ha accettato il ruolo di agente per gli indiani per la Corona, sa bene che presto dovrà prendere posizione e schierarsi con i ribelli venendo m ...Continua
Borroni Alice88
Ha scritto il 28/02/19

Siamo, ormai, all'undicesimo libro della saga, e il racconto comincia a perdere in incisività e a tratti risulta ripetitivo. Manca del fascino dei primi volumi. Sempre ottimo il mix di avventura, fantasia e romanticismo.

francesca lucchi
Ha scritto il 29/03/18

..E finalmente riprende il ritmo al massimo, dopo gli ultimi 3 volumi un po' noiosetti.

La Biblioteca...
Ha scritto il 25/03/17

http://www.datafilehost.com/d/30901f76

Federica
Ha scritto il 18/08/16
SPOILER ALERT
La saga non mi appassiona più così tanto come i primi romanzi: il rapimento di Claire e Bree, Bonnet che sembra non morire mai, le accuse a Jamie, ma poi, ovviamente va sempre tutto bene. Senza contare l’annuncio riguardo al destino di Jamie e Claire...Continua
Laura
Ha scritto il 08/03/16

La Gabaldon ha ripreso il ritmo dei primi volumi. Trama densa, nessun punto morto, situazioni avvincenti. Via col prossimo!


Aileenkim
Ha scritto il Jun 02, 2014, 12:03
Quando il mondo si avvia verso l'inverno e le notti si fanno più lunghe, la gente comincia a svegliarsi al buio. Starsene sdraiati sul letto per troppo tempo fa venire i crampi, e i sogni troppo prolungati si rivoltano su se stessi, e diventano grott...Continua
Pag. 741
Aileenkim
Ha scritto il Jun 02, 2014, 11:55
Il bisogno di Claire era un bisogno fisico, come la sete per un marinaio rimasto bloccato in mare dalla bonaccia per settimane.
Pag. 516
Aileenkim
Ha scritto il Jun 02, 2014, 10:48
<<E' un vero conforto>>, disse infine, <<veder sorgere e tramontare il sole. Quando vivevo nella caverna, e mentre mi trovavo in prigione, mi dava speranza: sapevo che il mondo andava avanti.>> [...] <<E mi dà la stessa...Continua
Pag. 202
Aileenkim
Ha scritto il Jun 01, 2014, 13:09
[...] Adesso riconoscevo le piccole cose familiari del corpo di Jamie, la sua voce e i suoi modi, e mi stavo riaccordando a lui, come un violino con le corde molli che vengono tirate con l'ausilio di un diapason.
Pag. 183
Maristella
Ha scritto il Sep 10, 2008, 01:39
<<Non puoi tenere a bada un fantasma>>, mi aveva detto Jamie. <<Lascialo entrare.>> Li lasciai entrare: non sarei mai riuscita a tenerli fuori. E presi quel poco di conforto che mi veniva dalla speranza... no, non speravo, m...Continua
Pag. 757

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una nota!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi