Chi ha spostato il mio formaggio?

Cambiare se stessi in un mondo che cambia in azienda, a casa, nella vita di tutti i giorni

Voto medio di 3184
| 182 contributi totali di cui 173 recensioni , 9 citazioni , 0 immagini , 0 note , 0 video
"Chi ha spostato il mio formaggio?" è una parabola che rivela una profonda verità sul cambiamento. Due topolini e due gnomi (molto simili agli umani) vanno alla ricerca del «Formaggio», la metafora di tutto quello che vorremmo avere dalla vita, nel « ...Continua

Che poi 'sti libricini/favolette che aiuterebbero a diventare imprenditori di successo mi hanno veramente stufato-1

Milanius
Wrote 4/7/20
Oltre le apparenze
4 personaggi, un labirinto, del formaggio. Si può facilmente scambiare per una favoletta molto banale, ma è molto di più. Una storia molto semplice, con la quale è necessario andare oltre le apparenze per cogliere gli spunti utili alla nostra vita. ...Continua
Nalkila
Wrote 2/15/20
Approvato
Un libricino che sembra banale ma trasmette molti messaggi specialmente quando ci si sente bloccati in una situazione e non si riesce ad andare avanti, non solo a livello lavorativo ma anche dal punto di vista personale. Alcuni frasi del libro echegg...Continua

A distanza di quasi 10 anni mi sento di dire: ridatemi indietro le 2 ore che ho perso leggendo questa "roba".

Quando Spencer Johnson scrisse questo piccolo saggio (21 anni fa - 1998), venivano "narrate", le stesse teorie che Charles Darwin aveva ipotizzato un centinaio di anni prima: "Non è la specie più forte o la più intelligente a sopravvivere, ma quella...Continua

Federica
Wrote May 06, 2019, 07:40
He had to admit that the biggest inhibitor to change lies within yourself, and that nothing gets better until you change. Perhaps most importantly, he realized that there is always New Cheese out there whether you recognize it at the time, or not. An...Continua
Pag. 72
Federica
Wrote May 06, 2019, 07:36
He realized that when he had been afraid to change he had been holding on to the illusion of Old Cheese that was no longer there. So what was it that made him change? Was it the fear of starving to death? Haw smiled as he thought it certainly helped....Continua
Pag. 70
Federica
Wrote May 06, 2019, 07:32
Haw realized again, as he had once before, that what your afraid of is never as bad as what you imagine. The fear you let build up in your mind is worse than the situation that actually exists. He'd been so afraid of not finding New Cheese that he di...Continua
Pag. 63
Tommaso Alfonso
Wrote Jan 05, 2019, 21:05
Aveva imparato che avrebbe dovuto adeguarsi più rapidamente, perchè se non ci adattiamo in tempo, può succedere che non riusciremo ad adattarci mai più. Aveva dovuto ammettere che la resistenza più ostinata al cambiamento risiede dentro di noi, e che...Continua
Pag. 61
Gaia
Wrote Jun 17, 2018, 15:55
Adesso, invece, capiva che il cambiamento continuo è una condizione del tutto naturale, sia che noi ce lo aspettiamo, sia che ci colga di sorpresa. Il cambiamento ci può sorprendere solo se non lo avevamo previsto e non eravamo stati sufficientemente...Continua
Pag. 50

- TIPS -
No element found
Aggiungi per primo una immagine!

- TIPS -
No element found
Add the first note!

- TIPS -
No element found
Add the first video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
by Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Book form
Add