Cirano di Bergerac

Commedia eroica di cinque atti in versi

Voto medio di 2811
| 318 contributi totali di cui 286 recensioni , 31 citazioni , 0 immagini , 0 note , 1 video
Anno di pubblicazione: 1898
plob
Ha scritto il 24/11/18
Cyrano de Bergerac
Interessante paragone nell'introduzione fra il Pinocchio di Collodi, dove la parola tradisce e il corpo rivela e il Cyrano di Rostand dove la parola rivela ciò che il corpo impedisce.Anche se la parola rivela solo incorporandosi nella voce di Cyrano...Continua
Montanari Mei
Ha scritto il 20/02/18
“...giusto alla fin della licenza io tocco”
Un altro celebre personaggio della letteratura, trasposto e citato un’infinità di volte, tanto da renderlo mito e paradigma di tutto ciò che rappresenta. Tantissime le riflessioni che ispira quest’opera di fine ottocento. Mi limito a menzionarne alcu...Continua
PeppeLaura
Ha scritto il 19/02/18
Letto da: Laura. Una delle storie d'amore che più mi hanno appassionato in assoluto nella letteratura mondiale. A teatro è sempre un'emozione certa. L'opera letteraria scritta in versione teatrale mi distrae sempre un po' ma i sentimenti sono potenti...Continua
Les75
Ha scritto il 29/12/17

È l'unica versione italiana che si può leggere. Sì, perché la maestria di Mario Giobbe è impareggiabile nel rendere in versi italiani il testo francese in metrica di Rostand. Bisogna leggerlo prima di morire.

lu.
Ha scritto il 27/10/17
Pagina 28.

Pedante: «Pare che l'animale che Aristotele chiama ippocampelefantocammello pesasse quanto il vostro naso.»


Legolas
Ha scritto il Jan 02, 2019, 14:14
"Un bacio, dopo tutto cos'è? Un giuramento fatto un po' più da vicino, una promessa più precisa, il sì ad un assenso, un punto rosa sulla i di amor mio; un segreto confidato alla bocca invece che all'orecchio, un istante d'infinito che fa il ronzio d...Continua
Nicole
Ha scritto il Dec 27, 2016, 13:53
«CYRANO: Lo so bene che alla fine mi vincerete; non importa: io mi batto! Mi batto! Tetragono a ogni ricatto!»
Pag. 274
S.
Ha scritto il Sep 05, 2015, 17:15
Perché ce le ho di dentro le mie distinzioni! Io non mi attillo, no, come uno sfarfallino, ma sono assai più netto, se son meno carino: Chè io non uscirei, vedi, per negligenza, con la minima macchia sul cor, con la coscienza ancora sonnacchiosa, con...Continua
Gia*
Ha scritto il Jun 16, 2015, 16:55
"Perché noi siamo quelli che hanno per amante un sogno nella bolla d'un nome scintillante"
Pag. 106
angela
Ha scritto il Oct 31, 2013, 15:32
Il mio cuore non ti lasciò mai sola un secondo; io sono, e sarò anche all'altro mondo, colui che t'ama senza misura.

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una nota!

.
Ha scritto il Dec 05, 2014, 19:45
Cyrano
Autore: Francesco Guccini

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi