Colazione da Tiffany

Voto medio di 5695
| 725 contributi totali di cui 613 recensioni , 109 citazioni , 0 immagini , 2 note , 1 video
Holly Golightly, la protagonista di questo estroso romanzo breve, è una cover-girl di New York, attrice cinematografica mancata, generosa di sé con tutti, consolatrice di carcerati, eterna bambina chiassosa e scanzonata. È un personaggio incantevole, ...Continua
Roberta
Ha scritto il 03/02/20
Non mi ha appassionata più di tanto
E' un romanzo strano ed è difficile appassionarsi perché la storia è molto confusa e anche i protagonisti sono alquanto strani e bizzarri. L'ho iniziato e ripreso diverse volte cercando di arrivare alla fine, ma con molta difficoltà. Non c'è suspense...Continua
Camy
Ha scritto il 28/04/19
''Colazione da Tiffany'' è un romanzo breve scritto da Truman Capote, scrittore, sceneggiatore, drammaturgo e attore statunitense, e pubblicato nel 1958, noto per l'omonimo film del 1961 con Audrey Hepburn. Il romanzo racconta la soria di Holly, una...Continua
mulaky
Ha scritto il 20/11/18

Ben diverso dal film che tutti conosciamo e, anche se è soprattutto la fine ad essere molto diversa, il romanzo è davvero ottimo. Qui abbiamo quasi un'altra Holly, forse lo è davvero per certi versi.
Da leggere.

Vicky ♥
Ha scritto il 05/11/18
Nonostante sia famosissimo non ho mai visto il film, motivo per il quale ho iniziato questa lettura senza saper bene cosa aspettarmi. Tuttavia, non posso dire che questo racconto lungo mi abbia stregata. Nulla di che, penso che la mia mente lo rimuov...Continua
Tonino
Ha scritto il 31/05/18

Delizioso racconto con una protagonista indimenticabile. Che "purtroppo", visto che la lettura avviene dopo aver visto il film... ha il viso di Audrey Hepburn...


Pedrazzinimaria524
Ha scritto il Apr 27, 2018, 19:39
E poi, la patria è dove ci si sente a proprio agio. Io la sto ancora cercando.
Mauro
Ha scritto il Mar 04, 2018, 17:51
«Vorrei essere ancora io quando un bel mattino mi sveglierò e andrò a fare colazione da Tiffany... Io non voglio essere padrona di niente finché non saprò di averlo trovato, il posto dove io e le cose siamo legate tra noi. Non so ancora bene dove sia...Continua
Frà Mella
Ha scritto il Mar 19, 2017, 13:29
"E poi, la patria è dove ci si sente a proprio agio. Io la sto ancora cercando."
Pag. 118
Frà Mella
Ha scritto il Mar 19, 2017, 13:27
"...l'amai abbastanza da dimenticare me stesso, le mie disperazioni egoistiche e da essere contento perchè stava per succedere qualcosa che lei pensava felice."
Pag. 102
Frà Mella
Ha scritto il Mar 19, 2017, 13:25
"...non un'onestà di tipo legale (...) ma un'onestà nei confronti di se stessi. Sii quello che vuoi ma non un vigliacco, un fanfarone, un ladro di emozioni, una sgualdrina; preferirei avere il cancro piuttosto che un cuore disonesto. Il che non signi...Continua
Pag. 98

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

Biblioteca...
Ha scritto il Jan 17, 2020, 09:44
collezione Autori del '900 -31

Scarlett O'Hara...
Ha scritto il Apr 09, 2015, 07:56
Moon River
Autore: Henry Mancini

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi