Confesso che ho vissuto

Le memorie del grande poeta cileno

Voto medio di 704
| 84 contributi totali di cui 71 recensioni , 12 citazioni , 0 immagini , 1 nota , 0 video

la prima parte infanzia e gioventù è molto bella. La seconda parte è una sfilza di nomi e luoghi di cui si conosce solo una parte.

Fenikso
Wrote 2/14/20
Sfatiamo il luogo comune dello scrittore che se sa scrivere bene può scrivere tutto. Non é così! Per leggere questa autobiografia con piacere bisogna davvero essere dei fan sfegatati di Neruda, perché altrimenti ci si annoia, parecchio. La narrazione...Continua
NChelifer
Wrote 5/23/17
Un essere essenziale
Neruda non è un uomo comune e neanche un uomo fuori dal normale, è una personalità semplice apprezzata per la sua caparbietà nell' essere giusto con le sembianze di un cinico. Direi che ha vissuto perché pieno di umorismo e ironia; riesce a buttar gi...Continua
Prufrock
Wrote 8/24/16
Voglio una vita..come quella di Neruda
Quanta vita e passione e forza e amore in queste pagine. Sono pervasa da un certo timore nello scrivere questa recensione. Sembra quasi lo scrittore abbia avuto pudore nel raccontarsi e in alcuni tratti il testo risente di questo diminuirsi relegando...Continua
Letto da: Laura. L'autobiografia del grande poeta cileno ci aiuta a comprendere meglio la storia del secolo scorso di questo stato del Sudamerica. Un racconto molto interessante e ben scritto che mi ha impegnata per parecchio tempo ma non ha mai pers...Continua

MaraC
Wrote Oct 17, 2020, 09:50
È indimenticabile e lacerante per il poeta aver incarnato per molti uomini, per un minuto, la speranza.
Pag. 411
MaraC
Wrote Oct 12, 2020, 18:46
Sono onnivoro di sentimenti, di esseri, di libri, di avvenimenti e di battaglie. Mi mangerei tutta la terra. Mi berrei tutto il mare.
Pag. 329
MaraC
Wrote Oct 11, 2020, 19:11
Voglio vivere in un mondo in cui gli esseri siano soltanto umani, senza altri titoli che questo. [...] Voglio che la grande maggioranza, l'unica maggioranza, tutti, possano parlare, leggere, ascoltare, fiorire. Non ho mai capito la lotte se non perch...Continua
Pag. 284
MaraC
Wrote Oct 05, 2020, 21:12
Io sono stato un uomo troppo semplice: è il mio onore e la mia vergogna. [...] Mi sembra comunque di non essere nato per condannare, ma per amare. Persino i detrattori di mestiere che mi attaccano, coloro che si mettono in gruppo per cavarmi gli occh...Continua
Pag. 59
pulcra
Wrote Sep 13, 2016, 09:33
La Spagna nel cuore Federico non venne all'appuntamento. Camminava già verso la morte. Non lo vedemmo più. E in questo modo la guerra di Spagna, che cambiò la mia poesia, cominciò per me con la scomparsa di un poeta. Che poeta! Non ho mai visto riuni...Continua

- TIPS -
No element found
Aggiungi per primo una immagine!

Absit
Wrote Jan 19, 2018, 09:45
n. 1053-28 su nero DOCUMENTI - 1° ediz. O.M. settembre 1979 - In serie generale - Buono.
Pag. 1

- TIPS -
No element found
Add the first video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
by Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Book form
Add