Corpi che contano

I limiti discorsivi del «Sesso»

Voto medio di 17
| 3 contributi totali di cui 3 recensioni , 0 citazioni , 0 immagini , 0 note , 0 video
La prospettiva eterosessuale dominante nel fondare il modello di ciò che è"normale" e "naturale", esclude ciò che è "diverso", "innaturale", e lo relega nella sfera dell'abietto. La ...Continua
[radek]
Ha scritto il 28/11/13
un mio amico ha un amico che fa sostegno al liceo ma fa sostegno anche in un tecnico, mi pare allora questo mio amico ha incontrato giorni fa quel suo amico (che fa sostegno) e gli ha detto come va? e lui ha detto che va bene. il mio amico gli ha c...Continua
Giuditta
Ha scritto il 28/08/10

Bello. Ma sta, nella saggistica, a Ragazzi di Vita di Pasolini nella narrativa, ovvero NON LI LEGGEREI UN'ALTRA VOLTA NEANCHE PER CENTO STERLINE.

orlando
Ha scritto il 07/07/10
"Fin dall'inizio le nostre parole non ci appartengono, poiché il nostro parlato è sempre, in qualche modo, quello di un estraneo che parla attraverso di noi e come noi, la malinconica ripetizione di una lingua che non si è scelta, che non si lascia u...Continua

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una citazione!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una nota!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi