Crepuscolo

Letto da Vinicio Marchioni

di | Editore: Emons/NN
Voto medio di 1215
| 190 contributi totali di cui 185 recensioni , 5 citazioni , 0 immagini , 0 note , 0 video
Durata: 9h 53mDopo "Benedizione" e "Canto della pianura", "Crepuscolo" è l'ultimo episodio della trilogia con cui Kent Haruf ci ha portati nelle vite della cittadina di Holt. Abbiamo lasciato Victoria Roubideaux in compagnia dei vecchi fratelli McPhe ...Continua
Pizia
Ha scritto il 12/11/19
"Stava diventando buio, il crepuscolo precoce di una breve giornata invernale, il cielo impallidiva, scendeva la notte. Agli angoli delle strade i lampioni erano accesi e sfarfallavano."
Ho fatto fatica ad entrare in questa storia, paradossalmente perchè è troppo semplice. Ho iniziato a leggere e tutto mi sembrava troppo, troppi dettagli inutili, troppi dialoghi insignificanti -tipo "Ehi", disse lui; mi chiedevo cosa ci fosse sotto,...Continua
Piscycat
Ha scritto il 11/09/19
continuo nella lettura della trilogia
quando il primo libro di un autore che hai letto ti è parso un capolavoro, solitamente, ti carichi a mille di aspettative, rischiando di restare delusi o, quanto meno, bruciacchiati dall'entusiasmo. Non è andata così. Ero curiosa e pronta a prosegui...Continua
Gabriele Lanzi
Ha scritto il 11/09/19
"Stava diventando buio, il crepuscolo precoce di una breve giornata invernale, il cielo impallidiva, scendeva la notte. Agli angoli delle strade i lampioni erano accesi e sfarfallavano...". Secondo libro della trilogia della pianura (ma terzo in ordi...Continua
Armando Plaia
Ha scritto il 09/08/19
null

Il mio ordine di lettura è stato quello dell'editore italiano mentre "Benedizione" pare sia l'ultimo e non il primo. Molto bello comunque, più o meno come "Canto della pianura".

Tizzy
Ha scritto il 02/08/19
Raymond McPheron

Vorrei che tu esistessi veramente e che facessi parte della mia vita. Cosa dici? ... Certo Ray ogni volta che vorrò incontrarti mi basterà cercarti ad Holt.


Annie
Ha scritto il Apr 04, 2017, 09:27
Se ho imparato qualcosa nella vita, è che bisogna credere in se stessi anche se nessun altro lo fa. Sentivo di avere una fiammella di talento, non un grande talento, ma una fiammella che dovevo alimentare regolarmente, come una specie di monaco, per...Continua
Alibi
Ha scritto il Mar 12, 2017, 15:01
E gli avevano incrociato le mani sul petto, come se suo fratello dovesse essere ricordato per sempre in quella posa volitiva, ma soltanto gli spessi calli visibil sui lati delle mani sembravano reali. Soltanto i calli apparivano familiari e credibili...Continua
Pag. 123
Alibi
Ha scritto il Mar 12, 2017, 14:57
Da fuori la casa di legno grezzo appariva ancora più desolata ala bagliore azzurro del lampione fissato sull'angolo del garage. Così fragile e insignificante che il vento avrebbe potuto attraversarla senza incontrare resistenza.
Pag. 97
LadyRock
Ha scritto il Mar 07, 2017, 09:22
Non credo che smetterò mai di sentire la sua mancanza, concluse Raymond. Ci sono cose che non si superano mai. E questa è una di quelle cose.
pops
Ha scritto il Jul 22, 2016, 04:18
Bello come se non più degli altri due. Vorrei vivere ad holt ed incontrare i personaggi di haruk. Sono talmente reali..

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una nota!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi