Tre barbone barbaramente uccise. Nessun indizio se non un semplice biglietto con su scritto un nome di donna, Dorothée. A Dodo basta quel nome per capire di essere lei il vero bersaglio dell'assassino, perché Dorothée era la donna giovane e ricca che ...Continua
Boyakki
Ha scritto il 08/09/15

I più classici temi del noir francese con l'aggiunta del punto di vista clochard... un tocco di originalità che non basta a salvare un prodotto confuso (pur tenendo conto della disastrata narratrice) e poco appassionante.

fiamma
Ha scritto il 06/04/09
sarà anche una delle poche donne a scrivere noir, ma questo libro della granotier è estremamente deludente, contorto, poco interessante e senza un minimo di tensione. i colpi di scena non appassionano e le descrizioni di vita dei senzatetto parigini...Continua
Mirrordance
Ha scritto il 15/09/07

Non mi ha convinto fino in fondo... non brutto ma in qualche modo ..... man mano che andavo avanti non era all'altezza delle aspettative.
La tensione cala.... peccato....


- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una citazione!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una nota!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi