Dove sono gli uomini?

Perché le donne sono rimaste sole?

Voto medio di 52
| 60 contributi totali di cui 11 recensioni , 49 citazioni , 0 immagini , 0 note , 0 video
Uomini impauriti, senza sogni, inerti. In giro, a divertirsi e tentare, soltanto donne. Che succede agli uomini? Mentre psicologi e sociologi si esercitano sulle più svariate teorie, mancava ancora uno sguardo dal basso fatto di store e racconti di d ...Continua
N.ADLER
Ha scritto il 18/08/15

Interessante analisi realizzata sulla base di diverse esperienze riportate in questo libro.
Un valido punto di partenza per eventuali sviluppi di questo argomento che e' piu' serio di quanto possa apparire ad una lettura superficiale.

Hella
Ha scritto il 27/09/14

Recensione su http://bookshelf54.blogspot.it/2014/03/simone-perotti-dove-sono-gli-uomini_17.html

Crescenza
Ha scritto il 04/08/14
se li cerchi sono al bar
ho iniziato a studiare la desocializzazione partendo da questo libro che inizia a raccontare le nuove differenze tra donne e uomini. tra donne presenti sulla scena e uomini che latitano. per sapere che fine hanno fatto leggete questo libro interessan...Continua
Smilla
Ha scritto il 08/02/14
Ricevuto in regalo per un compleanno mi sono sentita in obbligo di leggerlo. Scialbo, ritrito, superficiale e ricco di opinioni personali che ciascuno può raccogliere tra i colleghi/e ed amici accompagnate da qualche percentuale trovata forse in inte...Continua
Khatun64
Ha scritto il 18/12/13

questo libro lo dovrebbero regalare a tanti maschietti.
Io l'ho letto con piacere.....


Valentina
Ha scritto il Jan 13, 2013, 21:32
I libri non hanno mai saputo dare risposte: sono importanti perchè pongono problemi, estraendoli dalla polvere dove la disattenzione o il calcolo li avevano relegati. Ecco perchè a volte i libri sono messi al bando: perchè non c'è cosa più importante...Continua
Pag. 185
Valentina
Ha scritto il Jan 13, 2013, 21:29
I diritti non si ricevono, si conquistano. Nessuno ha offerto alle donne pari opportunità, pari condizioni: hanno dovuto lottare per averle, e lottano ancora oggi, dopo decenni. Hanno dovuto spiegare la loro complessità fino a perdere il fiato e la v...Continua
Pag. 184
Valentina
Ha scritto il Jan 13, 2013, 21:23
Una generazione di donne così autonome, coraggiose, piene di energia, noncuranti del giudizio sociale e pronte a percorrere strade nuove non si era mai vista. E neppure una generazione di uomini così impauriti, assenti, senza entusiasmo nè creatività...Continua
Pag. 183
Valentina
Ha scritto il Jan 13, 2013, 21:19
Le prime che si sono gettate alle spalle il modello della famiglia borghese e della maternità come destino ineluttabile, che hanno cominciato a vivere nel segno della libertà sessuale consapevole, degli anticoncezionali come norma, del lavoro come st...Continua
Pag. 182
Valentina
Ha scritto il Jan 13, 2013, 21:12
Il lavoro è uno dei molti campi in cui le donne di questa epoca dimostrano la loro maggiore capacità critica, maturità, lucidità. Per quanto ne riconoscano l'importanza, anche economica, non si fanno fregare troppo a lungo dai simboli. E' dura metter...Continua
Pag. 178

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una nota!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi