Ciclo dell'Eredità, vol. 2

Eragon e il suo drago Saphira hanno appena salvato la città dei ribelli dall'assalto dello sterminato esercito di re Galbatorix, il crudele reggente dell'Impero. Ora Eragon deve mettersi in viaggio per raggiungere
...Continua
Fedefux
Ha scritto il 04/05/19
Per me è no

Niente da dire riguardo l'autore però il fantasy non è il mio genere. Non sono riuscito a trovare il giusto approccio a questa lettura.

Mau
Ha scritto il 29/09/17
Secondo libro della tetralogia. Qui la storia si divide in due tronconi: il primo vede Eragon impegnato nella sua istruzione a Cavaliere, il secondo riguarda le vicende di Rangor che lascia con (quasi) tutto il suo villaggio per sfuggire all'imperato...Continua
Rossi Joshua
Ha scritto il 30/09/16

Secondo volume del Ciclo dell'Ereditá. Dal mio punto di vista, degno successore di "Eragon", qui la storia si sviluppa molto bene, ritroviamo personaggi che erano spariti dopo i primi capitoli del primo libro...

Carola Murari
Ha scritto il 02/07/16

Bello, ma non come Eragon. Gli intrecci delle storie alle volte confondono le idee e alcune parti sono prolisse e rendono la lettura lenta e noiosa

Tavajigen
Ha scritto il 26/01/16
Di positivo
forse c'è solo una cosa: dato che ha venduto tanto (grazie all'enorme campagna pubblicitaria) speriamo almeno che abbia avvicinato al fantasy le nuove generazioni, che magari passeranno poi a qualcosa di più serio. Per il resto che dire, storia scont...Continua

Elisabeth Bennet...
Ha scritto il Feb 27, 2015, 13:34
"Non voglio mai più sentirti usare una simile scusa, che siccome qualcuno a fatto o farebbe una cosa, tu puoi fare altrettanto. È spregevole, meschino, indizio di una mente inferiore. Sono stato chiaro?"
Pag. 457
Elisabeth Bennet...
Ha scritto il Feb 27, 2015, 13:32
"La storia è fitta di esempi di soggetti convinti di fare la cosa giusta, mentre commettono crimini proprio per questo. Ricorda, Eragon, che nessuno ritiene di essere cattivo, e pochi prendono decisioni che ritengono sbagliate. Una persona può non a...Continua
Pag. 430
Giuly82
Ha scritto il Feb 17, 2013, 12:50
Stanco per lo sforzo, si avvolse nelle coperte, si sdraiò accanto a Saphira e si abbandonò al suo stato di dormiveglia, dove i fantasmi della notte giocavano a rincorrersi con le stelle che brillavano in cielo".
Pag. 846
Giuly82
Ha scritto il Feb 17, 2013, 07:42
"E adesso era tornato sul campo di battaglia, spinto dal desiderio morboso di vedere le conseguenze del combattimento. Non trovò altro che l'inquietante presenza della morte e della decomposizione; nessuna traccia della gloria di cui narrano le antic...Continua
Pag. 19
sulietair
Ha scritto il Mar 05, 2012, 11:47
Infine Oromis gli porse un sottile rotolo di pergamena, protetto da un tubo di legno scolpito con un bassorilievo dell'albero di Menoa. Aprendo il rotolo, Eragon vide il poema che aveva recitato all'Agaetì Blodhren. Era scritto con la minuta calligra...Continua
Pag. 663

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una nota!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi