Elogio della bicicletta

Voto medio di 225
| 51 contributi totali di cui 47 recensioni , 4 citazioni , 0 immagini , 0 note , 0 video
Una apologia della bicicletta: della sua bellezza e saggezza, della suaalternativa energetica alla crescente carenza di energia e al soffocanteinquinamento. Illich nota che la bicicletta e il veicolo a motore sono statiinventati dalla stessa generazi ...Continua
SPOILER ALERT
Questo breve saggio è stato scritto nel 1973 da Ivan Ilich, filosofo (e molto altro, tra cui Sacerdote) austriaco. Erano i tempi dello shock petrolifero, quando l'Effetto Serra era molto in basso rispetto all'Inverno Nucleare nella lista delle paure...Continua
Una lettura folgorante
A me quello che sconvolge che uno nel 1973 scriva un libro che oggi, nel 2017, non solo è attualissimo ma si rivela essere profetico sulla nostra fine. Una fine lenta e dolorosa come solo la peggior malattia sa fare. Era forse Illich un visionario? O...Continua
...qatsi
...qualunque prodotto industriale venga consumato in quantitativi pro capite eccedenti una data intensità, esercita un monopolio radicale sulla soddisfazione di un bisogno. [...] Si comincia a istituire un monopolio radicale riordinando la società ne...Continua
Efficace

Mi ha fatto sentire in colpa per il solo fatto di possedere un'auto, anche se la uso pochissimo.

pc
Wrote 3/27/13

Pesante, interessante ma evitabile. Metà libro è un introduzione con linguaggio intricato alla realtà del consumo energetico. Finale critica sull'auto.


Firmina Daza
Wrote Dec 05, 2009, 17:13
L’esperto in sviluppo che dall’alto della sua Land Rover guarda con compassione il contadino indio che porta al mercato il suo branco di maiali, non è disposto a riconoscere i vantaggi relativi dell’andare a piedi. Tende ad ignorare, l’esperto, che q...Continua
Pag. 50
Firmina Daza
Wrote Dec 05, 2009, 17:07
Come si è visto, alla lunga l'accellerazione del trasporto non fa nè l'una nè l'altra cosa: genera soltanto una domanda universale di mezzi di trasporto motorizzati e crea distanze prima inimmaginabili tra i vari livelli di privilegio. Oltre un certo...Continua
Pag. 36
Firmina Daza
Wrote Dec 05, 2009, 17:04
Appena la velocità dei loro veicoli varca una certa soglia, i cittadini diventano consumatori di trasporto nel giro dell'oca quotidiano che li riporta a casa, un circuito che gli uffici di statistica chiamano "spostamento" per distinguerlo dal vero v...Continua
Pag. 23
Firmina Daza
Wrote Dec 05, 2009, 16:58
La democrazia partecipativa richiede una tecnologia a basso consumo energetico, e gli uomini liberi possono percorrere la strada che conduce a relazioni sociali produttive solo alla velocità di una bicicletta.
Pag. 20

- TIPS -
No element found
Aggiungi per primo una immagine!

- TIPS -
No element found
Add the first note!

- TIPS -
No element found
Add the first video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
by Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Book form
Add