Eminenti vittoriani

Voto medio di 27
| 3 contributi totali di cui 3 recensioni , 0 citazioni , 0 immagini , 0 note , 0 video
Il primo dovere di un biografo, sostiene Lytton Strachey, è senza dubbio conquistare e mantenere la giusta misura, sbarazzandosi del superfluo e dell’insignificante, per focalizzare solo quel che è degno di nota. Del resto, una narrazione meticolosa ...Continua
Lalla
Ha scritto il 13/04/11
Eminents Victorians 1918
‘Eminents Victorians’ ,pubblicato nel 1918 fu l’avvio, la ‘prova d’artista’ di Lytton Strachey nel genere, oggi tanto strapazzato, della biografia romanzata. Rispetto agli altri due libri di Lytton ‘La Regina vittoria ‘ e ‘Elisabeth ed Essex’ capolav...Continua
souffle
Ha scritto il 22/04/08

usare la biografia per smantellare non il suo oggetto (il personaggio è ritratto con ironia ma anche con simpatia) quanto un'epoca, con un lignauggio moderno e straordinario, scandaloso come lo è la letteratura.

Letizia
Ha scritto il 14/06/07
Un fortissimo sense of humor nella descrizione di eminenti personaggi del periodo vittoriano:il cardinale Manning,il generale Gordon,il dott. Arnold e Florence Nightingale. Purtroppo non tradotto in italiano. In Inghilterra un mito da sempre. ...Continua

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una citazione!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una nota!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi