Fantasmi

di | Editore: Einaudi
Voto medio di 97
| 12 contributi totali di cui 6 recensioni , 4 citazioni , 0 immagini , 2 note , 0 video
Sullo sfondo di un amore difficile c'è il mondo difficile di oggi. Morena nonriesce ad amare perché nessuno vuole essere amato. E lei non si rassegnaall'ipocrisia. L'uomo che ha amato da sempre si è dissolto nella folla perinsegu ...Continua
sandro's
Ha scritto il 13/06/19
Cerami è allievo di Pasolini, e si vede e si sente. Di Pasolini condensa la capacità di raccogliere gli umori dei personaggi, delle ambientazioni e delle storie. Questa è una storia che si raccoglie attorno a una donna. Vero, ci sono tanti altri pers...Continua
jonnybegood
Ha scritto il 30/01/16

mi chiedo come abbia fatto cerami a venire a conoscenza di così tanti dettagli della mia vita oscura

ahhhhh, ahhhhhh

Fatima
Ha scritto il 08/12/10
Morena è figlia del musicista (marxista e omosessuale) Rodolfo Maria Costanzi. Sua madre si è suicidata. Giorgio Jenne, allievo intelligente ed inquieto di Costanzi, coltiva un rapporto complicato, tormentato, con Morena - e intanto si sposa con Ales...Continua
fragola79
Ha scritto il 15/10/07

molto poetico, quando lo finisci ti senti ancora tutto permeato dall'atmosfera del libro.Morena è un personaggio bellissimo.Stupenda e molto emblematica la fine.da leggere.

patrizia
Ha scritto il 08/09/07
C'è poco da dire, è Cerami, leggetelo e basta. "La vita, da molti anni a questa parte, è andata lentamente trasformandosi in linguaggio,-le venne da pensare,- quella vera svanisce attimo dopo attimo senza lasciare traccia, quella che invece conservia...Continua

sandro's
Ha scritto il Jun 13, 2019, 05:21
Piano piano si andava riempiendo il vuoto di tutti gli anni in cui non s'erano visti. La crepa si richiudeva sbiadendo le memorie di ognuno, come fossero divagazioni inessenziali al loro racconto
sandro's
Ha scritto il Jun 13, 2019, 05:21
Nell'abbraccio mi ha stretto forte, voleva dirmi probabilmente che eravamo uguali, che tutti e due facevamo parte della stessa progenie
sandro's
Ha scritto il Jun 13, 2019, 05:21
Claudio scoprì con lei la sacralità dell'arte di amare, che può esercitarsi appieno solo nell'assenza di sé, lontano da quello spirito di risarcimento con cui i deboli, amando, si consolano.
sandro's
Ha scritto il Jun 13, 2019, 05:20
Svegliarsi presto al mattino, ritrovare gli abiti per terra, le calze smagliate, le mutandine gettate sul tappeto, sotto i pantaloni di lui, allentate da mani furiose e pazze, le scarpe in mezzo al corridoio. Non poteva più succedere. Basta scoprire...Continua

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

Biblioteche...
Ha scritto il Apr 26, 2016, 09:36
853.914 CER 7801 Letteratura Italiana
Biblioteca...
Ha scritto il Mar 06, 2016, 15:54
Collocazione 853.914 7801

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi