Quando e come nasce il cambiamento, la rivoluzione? Essa ha speranza? Se Zola avesse tentato di rispondere a domande filosofiche ne sarebbe uscito un pessimo romanzo. Invece qui parla di personaggi che si confrontano con queste domande, più o meno di...Continua
Sally68
Wrote 10/31/20
Questa volta è stato facilissimo assegnare un voto a questo libro. Cinque stelline meritate e probabilmente sono ancora poche. Pochi libri mi hanno catturata, sorpresa ed emozionata così tanto. Zolà ha la capacità oltre di scrivere in modo esemplare...Continua
Veza
Wrote 10/2/20
Quando si lottava per un mondo più giusto.
I servi e i padroni. I miserabili e i borghesi. Il Lavoro e il Capitale. L'uguaglianza formale tra tutti gli uomini può essere sbandierata in qualsiasi Costituzione e Dichiarazione Universale, ma serve a poco se non accompagnata da un'equa distribu...Continua
Gennaro
Wrote 1/24/20
null
Nella Francia di fine ottocento, presso la sterminata pianura di Montsou, un popolo di operai lavora nelle miniere di carbone in condizioni di vita estreme. Simili a insetti umani, rovistano nella roccia profonda centinaia di metri sotto ai campi col...Continua
Fradalla
Wrote 7/22/19
Primavera della letteratura

Andrebbe fatto leggere Zola ai sedicenti autori di oggi: non valgono una sua unghia.
Romanzo articolato in maniera ineccepibile. Tematiche ancora attualissime: in quasi 150 anni non è cambiato nulla


Veza
Wrote Oct 02, 2020, 14:32
Rimasero entrambi immobili uno davanti all'altra, lei florida, grassa e fresca dal lungo oziare nel sazio benessere della sua razza, lui gonfio d'acqua, di una bruttezza penosa da bestia stremata, di una genia distrutta da cento anni di lavoro e fame...Continua
Pag. 468
sandro's
Wrote Mar 11, 2019, 06:03
Ma neanche d'essermi portata bene con lui, mi faccio un vanto; perché, quando noi donne non sgarriamo, è spesso che ci sono mancate le occasioni.
sandro's
Wrote Mar 11, 2019, 06:01
E nella stretta di mano che ora riceveva il giovane riconosceva la stessa avuta dai compagni: una stretta di mano lunga, muta: l'appuntamento per il giorno in cui si ricomincerebbe la lotta.
sandro's
Wrote Mar 11, 2019, 06:01
Ah, no; non bastava avere del pane per essere felice! Chi era quell'idiota che faceva dipendere la felicità dalla spartizione dei beni?
AdrianaT.
Wrote Feb 26, 2019, 08:36
Che nausea quel mucchio di miserabili che si lavavano nella stessa tinozza! Nessuno con cui parlare seriamente di politica, una vita da bestie, sempre quell'aria soffocante appestata di cipolla! Voleva ampliare i loro orizzonti, elevarli al benesser...Continua
Pag. 386

sandro's
Wrote Feb 26, 2019, 07:08
"Levar del sole" - Claude Monet - 1872
"Levar del sole" - Claude Monet - 1872

Absit
Wrote Dec 28, 2017, 17:48
n. 1028-140 e logo su verde NARRATIVA - Germinale - 1° edizione Oscar Mondadori settembre 1979 - In serie generale - Buono.
Pag. 1
Biblioteca...
Wrote Dec 09, 2015, 13:15
Collocazione : NR 238 - Ed. Oscar Mondadori -

Sally68
Wrote Oct 31, 2020, 14:28
Zola, Germinal - Résumé et analyse de l'oeuvre complète
Author: Mediaclasse.fr
Consiglio di usare i sottotitoli
sandro's
Wrote Feb 23, 2019, 08:46
Il fabbro
Author:
Giù il cappello, borghesi! Questi, sono gli Uomini! Siamo Operai, Sire! Operai!

Lorem Ipsum Color sit Amet
by Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Book form
Add