I Viceré

Ed. integrale

Voto medio di 2139
| 394 contributi totali di cui 366 recensioni , 24 citazioni , 0 immagini , 3 note , 1 video
Biblioteca economica Newton. Classici ; 76
gis55
Ha scritto il 16/07/19
Letto in quinta ginnasio e riletto ora, quasi cinquant'anni dopo. Potente affresco di vizi, tare, odi, ambiguitá e prepotenze della nobile casata degli Uzeda di Francalanza. Stroncato da Croce, apprezzato da Sciascia. Io sto decisamente con Sciascia...Continua
Simona
Ha scritto il 24/05/19
classico dell'800 italiano

Classico dell'800 italiano, ambientato in Sicilia, descrive le vicessitudini di una famiglia in un particolare contesto storico. Scorrevole ma noioso.. non mi ha entusiasmato

AdrianaT.
Ha scritto il 05/04/19
«No, la nostra razza non è degenerata: è sempre la stessa.»
Diciamo che, a confronto, Tomasi di Lampedusa (Don Giuseppe Tomasi, 12º Duca di Palma, 11º Principe di Lampedusa, Barone della Torretta, Grande di Spagna di prima Classe), con il suo Gattopardo ci va, comprensibilmente, piuttosto soft con la nobiltà...Continua
Paolo
Ha scritto il 15/03/19
Dopo I Promessi sposi, il più grande romanzo che conti la letteratura italiana (Leonardo Sciascia)
"Dopo I Promessi sposi, il più grande romanzo che conti la letteratura italiana. " Questo il giudizio sull'opera da parte di Leonardo Sciascia che rivalutò il romanzo dopo la netta stroncatura di Benedetto Croce. Un "classico" ingiustamente sottovalu...Continua
Angebet
Ha scritto il 11/03/19
Ingredienti: una nobile famiglia catanese dell’ottocento, tre generazioni che attraversano 28 anni di storia siciliana (1854-1882), i grandi eventi del tempo come sfondo generale (regno borbonico, sbarco dei Mille, unità d’Italia), una trama fitta di...Continua

JustBreathe
Ha scritto il Nov 09, 2015, 15:46
"La quistione, dicevano alcuni, era che questi posti eminenti, queste situazioni privilegiate non dovevano più esistere: ma allora Consalvo sorrideva di pietà. Quasichè, ammessa pure la possibilità d'abolire con un tratto di penna tutte le disuguagli...Continua
Pag. 482
JustBreathe
Ha scritto il Nov 09, 2015, 15:37
"Egli adesso non studiava più, giudicando sufficiente la sua preparazione, accorgendosi del resto che nella scienza principale, quella di gettare polvere agli occhi, era già maestro. Sapeva che la grande popolarità della sua casa dipendeva dal fasto...Continua
Pag. 405
JustBreathe
Ha scritto il Nov 09, 2015, 15:20
"La lotta col padre lo aveva disgustato della sua casa ed anche del suo paese; dove la mancanza di quattrini e la pesante autorità paterna non gli consentivano di fare tutto ciò che voleva; pertanto egli aveva accettato con gioia di andar via, di gir...Continua
Pag. 378
The Lizard
Ha scritto il Jun 15, 2014, 09:39
Bisogna studiare, invece!... L'uomo tanto più vale quanto più sa!
Pag. 166
Riviro
Ha scritto il Oct 30, 2011, 10:55
"No, la nostra razza non è degenerata: è sempre la stessa."
Pag. 655

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

Biblioteche...
Ha scritto il Aug 30, 2016, 15:25
Donazione D'Alessandro, Fondo Di Tursi
Biblioteche...
Ha scritto il Apr 22, 2016, 07:26
853.8 DER 7489 Letteratura Italiana
Biblioteca...
Ha scritto il Nov 26, 2015, 11:57
Collocazione : NR 72

Conte Elia Rebecchi
Ha scritto il Aug 19, 2018, 13:02
I VICERE' (Federico De Roberto) - commento
Autore: Elia Rebecchi

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi