I buoni lo sognano i cattivi lo fanno. Psicopatici stupratori serial killer

Voto medio di 58
| 7 contributi totali di cui 7 recensioni , 0 citazioni , 0 immagini , 0 note , 0 video
Mariafrancesca...
Ha scritto il 26/01/19
SPOILER ALERT
Non ho potuto fare a meno di abbandonare questo libro quando l'autore, più o meno a metà, paragona i "traditori della patria" ai serial killer. Purtroppo si tratta di un mio limite, ma gli americani patriottici così legati a questo senso nazionalista...Continua
Simo16
Ha scritto il 25/04/16
Mi è stato prestato da un'amica che ha seguito un master in criminologia. Non entro nel merito tecnico della materia perchè non ne ho le competenze. Posso solo dire che la tesi riassunta nel titolo del libro mi è sembrata agghiacciante. Tutti siamo p...Continua
Domenico (from...
Ha scritto il 24/02/11

un "classico" della letteratura criminale e dei processi psicopatologici legati ai delitti.

Paperorosso
Ha scritto il 08/01/11
In ogni persona, per quanto buona sia, alberga il male. Vi risiede in potenza, come una fiera pronta a scattare e colpire. La maggior parte degli individui riesce a gestire questa parte oscura di sé, a ricondurla a sbocchi e sublimazioni come ad esem...Continua
Piero Mancuso
Ha scritto il 02/12/09
La tesi principale del Robert è che non c'è nessuna differenza fra un "buono" e un "cattivo", in ambedue risiede il medesimo malvagio potenziale che affiora a livello di pensiero se non che, il buono non fa dare ulteriore corso alle sue fantasie malv...Continua

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una citazione!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una nota!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi