I cerchi nell'acqua

Voto medio di 165
| 24 contributi totali di cui 21 recensioni , 2 citazioni , 0 immagini , 1 nota , 0 video
«La macchina puzza di fumo vecchio e cane bagnato, ogni tanto Carella pensa che quello sia l’odore della polizia». Si è messo a caccia. Da solo, senza dirlo a nessuno. Ferie arretrate, un po’ di soldi da parte, una vecchia faccenda da sistemare. Una ...Continua
Lallicol
Ha scritto il 27/06/20
Mi è piaciuto molto! La pausa della combriccola del Montessori l’ho molto apprezzata e ho trovato molto bello scoprire Il profondo affetto che ci può essere tra due colleghi, il Ghezzi a fine carriera e Carella un po’ piú giovane. Due modi di sentire...Continua
Giochidiguerra
Ha scritto il 22/06/20
Bello, veramente bello
Manca il Monterossi in questo romanzo ma ci sono Carella e Ghessi che bastano ed avanzano per rendere ottima la storia. La vita dei due poliziotti è sconvolta da una sparizione e da una scarcerazione, entrambi indagano in incognito e passano molte de...Continua
Penelope48
Ha scritto il 17/06/20
TRADIMENTO
Primi due terzi del racconto terribilmente noiosi, sembra di leggere tre o quattro storie diverse che nulla hanno in comune e cosa ancor più grave – a mio parere - non portano da nessuna parte. Il Robecchi si è salvato dall’abbandono esclusivamente g...Continua
Bambu
Ha scritto il 14/06/20
Insomma, mi sono proprio resa conto di non conoscere per niente questa amatissima generazione di giallisti e noiristi italiani: Carofiglio, Carlotto e ora, finalmente, la mia prima volta con Robecchi. Il mio piu' grande problema e' di cominciare ques...Continua
Tonino
Ha scritto il 11/06/20

Robecchi, sempre una certezza.... Romanzi divertenti, intelligenti, con buone trame e personaggi ben caratterizzati. Questa volta sono i due poliziotti i protagonisti e malgrado certe forzature, la storia appare viva fino al termine.


Laura Tori
Ha scritto il Jun 02, 2020, 17:54
dovrebbe essere questo la vita, no? fare quel che si può, vedere scorrere i giorni, essere amici.
Guidocaprini
Ha scritto il May 10, 2020, 13:52
Robecchi cresce a vista d'occhio. Quest'ultimo lavoro è senza dubbio il suo migliore e già precedentemente si era fatto notare. Qui l'asticella l'ha alzata di parecchio e siamo a grandi livelli. Il miglior noir letto dai tempi di Izzo

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

ma3nimato
Ha scritto il Mar 29, 2020, 17:14

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi