I leoni di Sicilia

La saga dei Florio

Voto medio di 1095
| 160 contributi totali di cui 150 recensioni , 9 citazioni , 1 immagine , 0 note , 0 video
Dal momento in cui sbarcano a Palermo da Bagnara Calabra, nel 1799, i Florio guardano avanti, irrequieti e ambiziosi, decisi ad arrivare più in alto di tutti. A essere i più ricchi, i più potenti. E ci riescono: in breve tempo, i fratelli Paolo e Ign ...Continua
Kurtz
Ha scritto il 08/07/20
Saga familiare
Una bella saga che racconta la storia della famiglia Florio a cavallo tra il diciottesimo e il diciannovvesimo secolo. Partiti da Bagnara Calabra, i Florio si trasferiscono in Sicilia in cerca di fortuna, che trovano grazie alla caparbietà e all'orgo...Continua
Ciucchino
Ha scritto il 05/07/20

Molto interessante ma forse avrei preferito una caratterizzazione meno “romantica” dei personaggi Florio, in particolare di Ignazio senior, che me li ha resi troppo “da romanzo”.

4strings
Ha scritto il 03/07/20
Polpettone
Un polpettone storico, avrebbe detto mia nonna. Ma è ben scritto e soprattutto è bella la scenografia, la descrizione minuziosa della Palermo di allora. Si fa leggere ed è una biografia, per cui gli imprevisti sono quelli della vita, che va come vuol...Continua
Amalia
Ha scritto il 01/07/20
SPOILER ALERT
Cosa succede durante il libro? I Florio decidono di espandere la loro attività e la cosa gli riesce sempre benissimo, senza problemi, senza intoppi, senza nessuno che gli mette i bastoni fra le ruote. Le difficoltà arrivano, ma solo accennate, dai ca...Continua
Nadia
Ha scritto il 23/06/20
La lettura mi ha piacevolmente stupito. Di norma rifuggo sempre dai tanto conclamati "best seller", questa volta invece, mi sono lasciata volutamente tentare e, il risultato, è stato più che soddisfacente. Al tutto aggiungiamo che, nulla conoscevo di...Continua

Katia
Ha scritto il Jun 11, 2020, 15:41
http://www.liberolibro.it/stefania-auci-i-leoni-di-sicilia-la-saga-dei-florio/
stefina
Ha scritto il May 17, 2020, 10:35
Con la sua testardaggine, con l’idea che, se non si prova a fare qualcosa di nuovo, nulla potrà mai cambiare.
Pag. 285
Danilibera
Ha scritto il May 16, 2020, 07:28
"Tu si' scaltro abbastanza da capire come comportarti, si' u' cani chi canusci u patrune. Giusto?" Lui risponde di sì, e mastica fiele. Perché questo è: un cane da guardia. Lo sa, se lo dice ogni giorno quando si guarda allo specchio. Non è libero co...Continua
tato
Ha scritto il Sep 24, 2019, 18:42
Ciò che prova per Giuseppina non ha più il sapore della passione. E' qualcosa che ricorda la dolcezza delle sere d'autunno, con la consapevolezza che l'estate è alle spalle e che l'inverno attende dietro la porta.
Pag. 174
tato
Ha scritto il Sep 24, 2019, 18:39
Ecco cos'è la Sicilia. Non appena provi a fare qualcosa di diverso, trovi sempre qualcun che si mette a picchiuliare e frignare perchè o gli da fastidio, o non vuole, o ti dice come devi fare o, semplicemente, deve scassare la ...
Pag. 283

Hohuma
Ha scritto il Nov 13, 2019, 14:42
Un libro preceduto certamente da un accurato studio della Sicilia dell’800. Interessante anche il respiro europeo di una Sicilia che prova a ricorrere la rivoluzione industriale inglese. L’attenta ricostruzione storica non ha tuttavia penalizzato la fluidità della narrazione, sempre piacevole e coinvolgente. Ben a fuoco tutti i protagonisti della storia. Non vengono fatti sconti alle relazioni interpersonali che ci appaiono lontane nella loro durezza ma che proprio per questo sono fedele specchio della società dell’epoca.
Lettura senz’altro consigliata.
Un libro preceduto certamente da un accurato studio della Sicilia dell’800. Interessante anche il respiro europeo di una Sicilia che prova a ricorrere la rivoluzione industriale inglese. L’attenta ricostruzione storica non ha tuttavia penalizzato la fluidità della narrazione, sempre piacevole e coinvolgente. Ben a fuoco tutti i protagonisti della storia. Non vengono fatti sconti alle relazioni interpersonali che ci appaiono lontane nella loro durezza ma che proprio per questo sono fedele specchio della società dell’epoca. Lettura senz’altro consigliata.
Un libro preceduto certamente da un accurato studio della Sicilia dell’800. Interessante anche il respiro europeo di una Sicilia che prova a ricorrere la rivoluzione industriale inglese. L’attenta ricostruzione storica non ha tuttavia penalizzato la...Continua

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una nota!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi