I leoni di Sicilia

La saga dei Florio

Voto medio di 250
| 47 contributi totali di cui 44 recensioni , 3 citazioni , 0 immagini , 0 note , 0 video
Dal momento in cui sbarcano a Palermo da Bagnara Calabra, nel 1799, i Florio guardano avanti, irrequieti e ambiziosi, decisi ad arrivare più in alto di tutti. A essere i più ricchi, i più potenti. E ci riescono: in breve tempo, i fratelli Paolo e Ign ...Continua
Valentina
Ha scritto il 24/08/19

Bello, lettura molto scorrevole, interessante.. Non conoscevo la storia di questa famiglia.. E ora non vedo l'ora che esca il resto della trilogia!

Lilli Luini
Ha scritto il 24/08/19
Un bel romanzo storico, sostenuto da un impianto solido e raccontato molto bene. La vicenda è appassionante, una saga familiare di quelle che ti incollano alla sedia, e ha anche il pregio di ricostruire un periodo storico caduto nel dimenticatoio. I...Continua
carol
Ha scritto il 22/08/19

Bello! Un'ottima lettura estiva, un libro scritto bene, ma soprattutto una storia che ammalia e che non ti lascia andare finché non si arriva alla fine.

Beatrice Rurini
Ha scritto il 21/08/19
Florio, Palermo, Sicilia: tutt'uno
Un romanzo che intreccia la storia patria dei moti del 1848 con una saga familiare di tutto rispetto, quella dei Florio. Narrato con dovizia di particolari sia storici che inventati, trasforma e commuta una famiglia in un punto di riferimento per una...Continua
Lella59
Ha scritto il 20/08/19
Lettura piacevole, ma niente di più
Incuriosita dalle molte entusiaste recensioni ho letto la storia della Famiglia Florio, originaria di Bagnara Calabra, che riesce ad emergere nella Palermo ostile del 1800 e a diventare una delle famiglie più ricche, potenti ed influenti. La scrittur...Continua

sandro's
Ha scritto il Jun 21, 2019, 19:55
Non se lo spiegano, si dice, osservandoli con la coda dell’occhio. Non riescono a capire come sia arrivato fin qui. Ma come possono capirlo? Sono aristocratici, loro. Hanno alle spalle secoli di privilegi. Nobili di sangue che non disdegnano di mesco...Continua
sandro's
Ha scritto il Jun 21, 2019, 19:54
Da tempo, Ignazio ha compreso che, quando si vive insieme, si finisce per legarsi. Si ama non la persona, ma l’idea che si ha di lei, le sensazioni che suscita, persino l’odio che si prova. Ci si affeziona anche ai propri demoni.
sandro's
Ha scritto il Jun 21, 2019, 19:54
a Palermo, mezza frase può valere più di un discorso intero

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una nota!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi