I leoni di Sicilia

La saga dei Florio

di | Editore: Nord
Voto medio di 530
| 101 contributi totali di cui 94 recensioni , 6 citazioni , 1 immagine , 0 note , 0 video
Dal momento in cui sbarcano a Palermo da Bagnara Calabra, nel 1799, i Florio guardano avanti, irrequieti e ambiziosi, decisi ad arrivare più in alto di tutti. A essere i più ricchi, i più potenti. E ci riescono: in breve tempo, i fratelli Paolo e Ign ...Continua
Chris libraia
Ha scritto il 14/11/19
L'onore e il Marsala
Libro attesissimo, come l'autrice, che sogno di avere ospite ad una presentazione della mia libreria... E non mi ha deluso: sapiente alternanza fra storia ufficiale e storia personale dei Florio. Il dialetto, seppur senza traduzione, è leggibilissimo...Continua
Francesco
Ha scritto il 12/11/19
Una saga familiare

Una bellissima saga familiare raccontata in modo appassionante e trascinante.Un libro che si divora e quando arrivi alla fine ti mancano i suoi personaggi con le loro fortune, le loro miserie. le loro passioni e la loro tenacia.

Claudio
Ha scritto il 11/11/19
Idea lodevole, esito discutibile
Premetto che le aspettative per questo romanzo erano molto alte: grande successo di pubblico, ottime recensioni e commenti entusiasti da parte dei lettori. Inoltre, conosco Palermo, Favignana e le zone della Sicilia che fanno da sfondo alle vicende n...Continua
Santina Raschiotti
Ha scritto il 10/11/19
PIACIUTO MA SENZA MORIRE
Forse le aspettative erano molto alte, visti i giudizi letti qua e là in rete. Quindi il mio parere potrebbe essere influenzato ma devo dire che pur essendo un libro articolato, ben scritto (a parte le eccessive frasi in dialetto non tradotto), inser...Continua
Gianni Bestagno
Ha scritto il 10/11/19
una storia che si legge. con spruzzate di pruriginose verità (chi non ha mai desiderato la cognata...o il cognato). e poi Giulia, la donna giusta per qualunque uomo onesto e sincero. donna che c'è di notte e mai di giorno. che c'è e non solo non chie...Continua

tato
Ha scritto il Sep 24, 2019, 18:42
Ciò che prova per Giuseppina non ha più il sapore della passione. E' qualcosa che ricorda la dolcezza delle sere d'autunno, con la consapevolezza che l'estate è alle spalle e che l'inverno attende dietro la porta.
Pag. 174
tato
Ha scritto il Sep 24, 2019, 18:39
Ecco cos'è la Sicilia. Non appena provi a fare qualcosa di diverso, trovi sempre qualcun che si mette a picchiuliare e frignare perchè o gli da fastidio, o non vuole, o ti dice come devi fare o, semplicemente, deve scassare la ...
Pag. 283
Letizietta
Ha scritto il Aug 26, 2019, 13:04
"Ciò che è un uomo prima di avere un figlio è spesso un mistero che un padre decide di custodire nel profondo e di non rivelare mai, a nessuno. Tra il prima e il dopo c'è un limite, netto e invalicabile. Ignazio non può sapere quanto un figlio cambi...Continua
Pag. 377
sandro's
Ha scritto il Jun 21, 2019, 19:55
Non se lo spiegano, si dice, osservandoli con la coda dell’occhio. Non riescono a capire come sia arrivato fin qui. Ma come possono capirlo? Sono aristocratici, loro. Hanno alle spalle secoli di privilegi. Nobili di sangue che non disdegnano di mesco...Continua
sandro's
Ha scritto il Jun 21, 2019, 19:54
Da tempo, Ignazio ha compreso che, quando si vive insieme, si finisce per legarsi. Si ama non la persona, ma l’idea che si ha di lei, le sensazioni che suscita, persino l’odio che si prova. Ci si affeziona anche ai propri demoni.

Hohuma
Ha scritto il Nov 13, 2019, 14:42
Un libro preceduto certamente da un accurato studio della Sicilia dell’800. Interessante anche il respiro europeo di una Sicilia che prova a ricorrere la rivoluzione industriale inglese. L’attenta ricostruzione storica non ha tuttavia penalizzato la fluidità della narrazione, sempre piacevole e coinvolgente. Ben a fuoco tutti i protagonisti della storia. Non vengono fatti sconti alle relazioni interpersonali che ci appaiono lontane nella loro durezza ma che proprio per questo sono fedele specchio della società dell’epoca.
Lettura senz’altro consigliata.
Un libro preceduto certamente da un accurato studio della Sicilia dell’800. Interessante anche il respiro europeo di una Sicilia che prova a ricorrere la rivoluzione industriale inglese. L’attenta ricostruzione storica non ha tuttavia penalizzato la fluidità della narrazione, sempre piacevole e coinvolgente. Ben a fuoco tutti i protagonisti della storia. Non vengono fatti sconti alle relazioni interpersonali che ci appaiono lontane nella loro durezza ma che proprio per questo sono fedele specchio della società dell’epoca. Lettura senz’altro consigliata.
Un libro preceduto certamente da un accurato studio della Sicilia dell’800. Interessante anche il respiro europeo di una Sicilia che prova a ricorrere la rivoluzione industriale inglese. L’attenta ricostruzione storica non ha tuttavia penalizzato la...Continua

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una nota!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi