Ida è Dora. La Dora di quello che è forse il più famoso caso clinico di Freud, fondamento della psicoanalisi e, in se stesso, testo narrativo eccelso, che segnò un fallimento che il dottore di Vienna non dimenticherà. Perché Ida dopo qualche mese ave ...Continua
andrea tarabbia
Ha scritto il 04/11/19
Che brutto libro, piatto, monotono, privo di vita. A suo modo è un miracolo, perché chi l’ha scritto si chiama Adler ed è discendente della Dora di Freud, di cui vorrebbe raccontare la storia. E dunque: come si può sbagliare libro con un soggetto e u...Continua

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una citazione!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una nota!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi