marinaf
Ha scritto il 31/01/19
Hier
“ Io me ne stavo seduto davanti a casa, giocavo con la terra argillosa, la plasmavo, formavo immensi falli, seni, natiche. Nell’argilla rossa scolpivo anche il corpo di mia madre, vi affondavo le mie dita di bambino per scavare dei buchi. La bocca, i...Continua
Alexpardi
Ha scritto il 21/11/18

La Kristof scrive come se usasse un coltello. L'ultima pagina vale da sola il prezzo del biglietto.

Veidt1
Ha scritto il 23/09/18
Ogni tanto
Ogni tanto capita di avere dei dubbi. Per esempio a me, di recente, dopo aver letto solo libri terribilmente mediocri, alcuni sbandierati in giro come fantastici capolavori, era venuto il dubbio che fossi io ad aver perso la sensibilita', la capacita...Continua
Buicio
Ha scritto il 26/12/17
Quanti piani di racconto ha questa breve opera? Terminata ora, non riesco a pensar ad altro che a seguir le sue trame , quante quelle di una ragnatela. La, vergogna, la colpa , l’ immobilità, l’ attesa, la speranza. Si dovrebbe stare attenti a ciò c...Continua
Zefiro
Ha scritto il 17/12/17
"Negli occhi si sono accese le stelle che verranno"
Definirlo un libro è limitativo. E' un trampolino per vedere le stelle, per lasciarsi spettinare dal vento, per guardare la vita che scorre da una posizione privilegiata. E' un continuo confondersi tra la vita sognata e quella vissuta, tra il passato...Continua

LadyRock
Ha scritto il Jun 20, 2017, 09:45
Vai là dove le persone sono felici perché non conoscono l'amore. Sono così soddisfatte che non hanno più bisogno l'una dell'altra, né di Dio. La sera, chiudono le loro porte a doppia mandata e attendono pazientemente che la vita passi.
Pag. 57
LadyRock
Ha scritto il Jun 20, 2017, 09:45
Quanto alla mia vita, si può riassumere in poche parole: Line è arrivata e poi è ripartita.
Pag. 56
LadyRock
Ha scritto il Jun 20, 2017, 09:42
Non c'è più niente da fare. Ho provato di tutto. L'impotenza è il più terribile dei sentimenti. Posso solo bere birre su birre, fumare una sigaretta dopo l'altra, restare seduto senza pensieri, senza desideri. E' tutto finito
Pag. 54
LadyRock
Ha scritto il Jun 20, 2017, 09:40
- Non sono morto? - Perchè dovresti essere morto? - Ho aperto il gas. - Il gas è staccato da una settimana.
Pag. 50
LadyRock
Ha scritto il Jun 20, 2017, 09:39
Dobbiamo tornare al lavoro. Le nostre mani si lasciano. E io penso che non potrò più vivere senza la mano di Line nella mia.
Pag. 50

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

Valentina
Ha scritto il Mar 14, 2016, 11:56
club del libro 20 da Silvio

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi