Accolto con scandalizzato entusiasmo al tempo della sua pubblicazione nel 1796, in larga misura ignorato nell'Ottocento, riscoperto ed esaltato nel Novecento, Il Monaco di Matthew G. Lewis è forse l'esempio più notevole del romanzo gotico inglese, e ...Continua
betulle&peonie
Ha scritto il 18/04/20
Torbido e bestiale, in una giostra di orrore e misericordia, amore e stupro, morte e speranza. Improbabile. Ma per quanto possa sembrare ridicolo e alquanto imbarazzante a un lettore del nostro tempo, immagino quanto stupore abbia potuto suscitatare...Continua
Hollypenny
Ha scritto il 01/04/19

Se devo scegliere da che parte stare, scelgo la Radcliffe tutta la vita.

Rebecca Lunatica
Ha scritto il 23/11/17
recensione a cura di LUNATICAMENTE.COM
Recensione completa qui: https://www.lunaticamente.com/recensioni-di-libri/item/78-il-monaco-di-matthew-g-lewis.html Scritto molto bene, fluido e scorrevole in tutte le sue parti, i personaggi sono ben caratterizzati e approfonditi, le ambientazioni...Continua
Sciarpina أنــا
Ha scritto il 09/08/17
Ed è arrivato il momento giusto anche per questa lettura gotica che da un po' mi chiamava e che mi ha accompagnato durante le ferie. Credo che definire Il Monaco semplicemente horror sia riduttivo, è appunto un romanzo gotico che nel suo concetto ra...Continua
Rodolfo Canaletti
Ha scritto il 28/07/17

La lettura, al di là del contenuto truculento, mi ha annoiato. Le vicende sembrano tutte provenire dalla stessa matrice: l'azione di personaggi cattivissimi contro personaggi buonissimi. Più di due stelle non mi riesce a dare


Elly Chan10
Ha scritto il Nov 15, 2015, 11:29
La pietà è un sentimento così naturale, così appropriato al temperamento femminile, che per una donna non è nemmeno un merito provarla. Ma esserne priva, è un delitto orribile
Elly Chan10
Ha scritto il Nov 11, 2015, 16:19
Il vizio, per un cuore ancora puro, non è mai così pericoloso come quando si nasconde dietro la maschera della virtù.
Letizia_
Ha scritto il Dec 15, 2013, 19:58
(..) le loro esistenze trascorsero felici quanto si può concedere ai mortali, nati per gli assalti delle tribolazione e le beffe del disinganno.
Pag. 403
Letizia_
Ha scritto il Dec 15, 2013, 19:33
(..) e per diverse ore godette del tranquillo riposo che solo l'innocenza può conoscere, e per il quale ben più di un monarca, in cambio, darebbe con piacere la propria corona.
Pag. 256
Letizia_
Ha scritto il Dec 15, 2013, 19:32
(..) è l'affetto per te che mi ha tradito.
Pag. 401

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

blues1855
Ha scritto il Oct 09, 2019, 17:38
Nessuna sostanza

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi