Il bordo vertiginoso delle cose

Voto medio di 1419
| 250 contributi totali di cui 231 recensioni , 15 citazioni , 0 immagini , 4 note , 0 video
IL RITORNO DI GIANRICO CAROFIGLIO, DUE ANNI DOPO IL SILENZIO DELL'ONDA Mentre sorseggia il cappuccino come ogni mattina, seduto in un bar nel centro di Firenze, Enrico Vallesi legge una notizia sul giornale: in un conflitto a fuoco con i ...
Gioka62
Ha scritto il 19/04/20
Carofiglio è uno di quegli autori i cui racconti spesso parlano di te, di chi legge, anche se a sprazzi. Questo è uno di quei racconti. La scrittura è sempre coinvolgente, la descrizione della città te la fa vivere anche se non è la tua. Manca un po'...Continua
Elda28
Ha scritto il 06/04/20
SPOILER ALERT
Libro migliore di quel che pensassi. (Ammetto di avere qualche pregiudizio). Enrico, il protagonista, è un un uomo solo che nella vita nella maggior parte dei casi ha fallito. Ha scritto un solo romanzo di successo e poi si è rassegnato a riscrivere...Continua
Jimmy
Ha scritto il 21/03/20
“Ti piacerebbe che ci fosse qualcuno che sa tutto di te, avresti qualche domanda da fargli . “
Un giornale abbandonato in un bar , un’occhiata di sfuggita ad un articolo riguardante un fatto di sangue capitato ad una persona da lui conosciuta da giovane ed ecco che Enrico Valesi , scrittore in crisi d’ispirazione , si ritrova come trascinato d...Continua
Francesco L
Ha scritto il 31/12/19
Guardarsi indietro per andare avanti?
Il romanzo forse più intimista di Carofiglio, che anticipa la sua futura tendenza, che maturerà poi in Fenoglio e con l'ultimo Guerrieri, a concentrarsi sul rapporto col tempo, su come si cambia quando si matura, su come si guarda al se passato e all...Continua
La vera Sally
Ha scritto il 18/06/19
Storia di una ricerca personale
Enrico è alla ricerca. Non sembra avere un posto nel mondo, non è sicuro di niente, non ha più scritto libri dopo il suo primo e unico successo letterario. Inizia un percorso nel suo passato in cerca di risposte o, meglio, cercando di analizzare la p...Continua

Antle2606
Ha scritto il Jan 25, 2018, 14:41
“... ero come ubriaco. Il mondo mi girava attorno, un po’ sfocato e come mi sarebbe capitato poche altre volte nella vita, mi sentivo perfettamente felice”.
Meryjo
Ha scritto il Jul 30, 2017, 10:15
Chiedete a un poeta di spiegare cosa voleva dire con un verso o anche solo una singola parola e avrete ammazzato la poesia.
Pag. 293
Meryjo
Ha scritto il Jul 30, 2017, 10:13
Strana espressione: perdere tempo [...] Come se si potesse evitare di perderlo. Lo si perde comunuqe. Quale sarebbe l'espressione giusta? Sprecare il tempo? Sperperarlo? Tempo. Metterci del tempo. Ammazzare il tempo. Altra espressione idiota. Guadagn...Continua
Pag. 291
Meryjo
Ha scritto il Jul 30, 2017, 10:12
Il problema con i luoghi comuni è che, purtroppo, spesso dicono la verità. In modo grossolano, ma la dicono.
Pag. 87
Meryjo
Ha scritto il Jul 30, 2017, 10:11
Spesso non è una buona idea tornare sui propri passi.
Pag. 17

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

Micastablum
Ha scritto il Apr 19, 2019, 20:16
Cristina & Vittorio
Ha scritto il Dec 06, 2018, 15:43
Biblioteche...
Ha scritto il Apr 26, 2016, 08:50
853.914 CAR 17072 Letteratura Italiana
Clelia49
Ha scritto il Oct 17, 2015, 17:26

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi