Il cantiere

Voto medio di 47
| 15 contributi totali di cui 14 recensioni , 0 citazioni , 0 immagini , 1 nota , 0 video
Cinque anni dopo esserne stato esiliato con disonore, Larsen ritorna a Santa María, e ha un piano per il suo riscatto sociale: intraprende un serrato quanto patetico corteggiamento di Angélica Inés, la figlia del potente signorotto locale, Jeremías P ...Continua
Mario Inisi
Ha scritto il 22/03/18
Era da tanto tempo che non trovavo un romanzo che mi entusiasmasse tanto. Il cantiere è bellissimo come storia e come scrittura. E’ un romanzo Kafkiano. Onetti è meno cupo del vero Kafka, meno contorto ma altrettanto nebuloso, forse più malinconico e...Continua
a joyful doom
Ha scritto il 18/05/17

migliore de "la vita breve".

Dani Mela
Ha scritto il 03/11/16
Storie di perdenti, di gente senza più speranza, arrivata al punto in cui può “elencare le cose di cui non gli importa: fumare, mangiare, coprirsi, il rispetto altrui, il futuro” nella Santa Maria ben nota ai lettori di Onetti. Stavolta c’è uno stabi...Continua
Héctor Genta...
Ha scritto il 09/10/16
Triste, solitario y final
Romanzo imprescindibile nella bibliografia onettiana, nel quale ritroviamo Larsen - il Raccattacadaveri protagonista della saga di Santa María - al passo d’addio. L’autore ce lo presenta nel momento in cui fa la sua comparsa nella cittadina. Ed è una...Continua
Jane Austen
Ha scritto il 27/05/16
"il sole,appena rosso,era ormai molto alto sul fiume. era l'ora in cui il dottor Diaz Grey si svegliava e cercava tastoni la prima sigaretta,con gli occhi chiusi per salvare più immagini possibili del sogno appena morto e rafforzare senza imposizioni...Continua

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una citazione!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi