Il cuore è un cacciatore solitario

Voto medio di 521
| 58 contributi totali di cui 54 recensioni , 3 citazioni , 0 immagini , 1 nota , 0 video
La vita di una qualunque città del profondo Sud americano sembra un giorno trovare il suo protagonista in un muto e tranquillo orologio. Ciascuno, interpretando a suo modo i silenzi e le cortesie di John Singer, lo crede partecipe dei propri pensieri ...Continua
Rosispri
Ha scritto il 29/08/19
Mah,curiosa di leggere questo libro di cui avevo visto recensioni entusiastiche,sono rimasta un po’ delusa un po’ perplessa.Ci sono momenti di poesia e inquietante sensibilità,ma troppi personaggi di cui non si Conosce niente se non il presente,non h...Continua
by Ax
Ha scritto il 21/03/19
Sordità, mutismo e cecità
Una cittadina del Sud degli Stati Uniti è il luogo in cui alcuni personaggi vivono le loro solitudini, e perché no, la loro marginalità, condizione specchio di una certa America che tenta di rialzarsi dopo lo scossone della grande depressione. Quel c...Continua
Rigolo
Ha scritto il 10/08/17
Ridateci Lansdale!

Lento, noioso, inconcludente. Magari sono io arretrato culturalmente e penso che i romanzi (almeno quelli!) dovrebbero averi una trama. Riprenderò Lansdale.

Vandoren18
Ha scritto il 30/01/16

278 pagine di perfezione narrativa.

Xenja
Ha scritto il 19/11/15
Che fatica è stata, leggere questo libro. Amo le atmosfere del Profondo Sud e per questo ho insistito fino alla fine, sempre sperando in qualcosa che non arriva mai. Del Sud degli USA, in quegli anni Trenta squallido, miserabile, inerte e violento, m...Continua

Occhi di velluto
Ha scritto il Jul 22, 2008, 14:06
L'errore maggiore in cui può cadere un uomo è di amare la solitudine.
Pag. 305
Occhi di velluto
Ha scritto il Jul 22, 2008, 13:02
Benché tutti i bianchi possano essere uguali agli occhi dei neri, i neri si preoccupano di distinguerli.D'altra parte, benché tutti i neri possano essere simili agli occhi dei bianchi, nessun bianco si prende la briga di ricordare più o meno il volto...Continua
Pag. 263
Occhi di velluto
Ha scritto il Jul 22, 2008, 12:57
Si sentiva così differente dall'altra Mick Kelly. Quella sensazione le dava una certezza: stava vivendo il momento migliore della sua vita, così sola, così isolata, protetta in qualche modo dalle anguste pareti che contenevano e limitavano il suo sla...Continua
Pag. 109

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

Biblioteche...
Ha scritto il Apr 19, 2016, 15:15
813.54 MCC 15557 Letteratura Americana

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi