Il danno

Voto medio di 1871
| 268 contributi totali di cui 227 recensioni , 41 citazioni , 0 immagini , 0 note , 0 video
Simone
Ha scritto il 10/09/19
I cocci della vita

Forse per la prima volta mi trovo in difficolta nel dire se questo libro mi sia piaciuto o no. Belle riflessioni, introspettivo, un finale struggente. Alterna tutto questo con dei dialoghi e dei personaggi che definirei surreali, quasi finti

Jbooks
Ha scritto il 18/08/19
Non mi ha convinto fino in fondo
Ho letto questo libro perché mi è stato consigliato da una mia amica anni fa ma non ho ritrovato i pregi di cui mi aveva parlato. È senza dubbio un romanzo ben scritto ma la vicenda è a tratti inverosimile e secondo me i personaggi sono più stereotip...Continua
Valjean
Ha scritto il 13/08/19
Eccesso d'astrazione. Le vicende narrate, le azioni dei protagonisti, lo stile, tutto astratto, Non ce un personaggio che si comporti o parli come un essere umano. Nessuno è credibile. A parte alcune riflessioni interessanti, resta solo irritazione e...Continua
Carla Colombo
Ha scritto il 11/03/19
Non credevo ma ne sono stata rapita. "C'è un paesaggio interiore, una geografia dell'anima; ne cerchiamo gli elementi per tutta la vita Chi è tanto fortunato da incontrarlo, scivola come l'acqua sopra un sasso, sino ai suoi fluidi contorni, ed è a ca...Continua
Ctr biblioteca
Ha scritto il 12/09/18
POSIZIONE LIBRERIA

NA38


Ida1969
Ha scritto il Oct 06, 2016, 18:12
"Chi ha subito un danno è pericoloso, perché sa di poter sopravvivere." Libro sicuramente da leggere
Orchidea Fantasma
Ha scritto il Mar 31, 2015, 19:04
Il dolore imprigionato nella gabbia d'acciaio dell'uomo visto dal di fuori è pur sempre dolore imprigionato. Straziando furiosamente i muscoli e le ossa, nell'incapacità di liberarsi, infligge le sue inguaribili ferite. Lesioni interne che si portano...Continua
Pag. 148
Orchidea Fantasma
Ha scritto il Mar 28, 2015, 17:50
Un’infanzia felice non potrebbe essere la peggiore preparazione alla vita che ci sia? Come portare un agnello al mattatoio.
Pag. 7
Sognodime...
Ha scritto il Aug 02, 2014, 10:54
"[...]Ecco la mia storia, in parole semplici. Ti prego di non chiedermela più. Te l'ho detta per darti un avvertimento. Ho subito un danno. Le persone danneggiate sono pericolose. Sanno di poter sopravvivere." Restammo a lungo in silenzio.
Pag. 26
Sognodime...
Ha scritto il Aug 02, 2014, 10:52
L'impressione di aver incontrato qualcuno che conoscevo mi era passata attraverso il corpo come una scossa elettrica. Per un attimo, un attimo solo, avevo incontrato uno come me, un altro della mia specie. Ci eravamo riconosciuti. Ero grato di quell'...Continua
Pag. 20

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una nota!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi