Il diavolo nella cattedrale

Voto medio di 1059
| 169 contributi totali di cui 165 recensioni , 4 citazioni , 0 immagini , 0 note , 0 video
Colonia, 1260. Gerhard Morart sa bene che non potrà mai completare la costruzione della "sua" cattedrale prima di morire. Quello che non sa, purtroppo, è che la morte non tarderà ad arrivare: qualcuno infatti gli tende un agguato su un'impalcatura ...Continua
Lilium
Wrote 2/26/19
Fuga continua...
451 pagine di corsa...un ragazzo povero di nome Jacop sale su un ramo per raccogliere mele e saziare il suo appetito,ma quell'albero dai frutti succosi per sua sfortuna si affaccia in una via dove si intravede la cattedrale ancora in costruzione di C...Continua
Una lettura piacevole
Una lettura gradevole, di vaga follettiana memoria - anche se lungi dall'immersività e intensità di I pilastri della terra. Ho trovato ficcante - complice il periodo emotivamente complesso che sto vivendo - il richiamo al libero arbitrio, al fare pac...Continua
DaRemott
Wrote 6/5/18
Deludente, non sembra scritto dallo stesso autore del quinto giorno e di Limit. Evidentemente il medioevo non è l'ambientazione adatta per le sue storie. Inevitabile il confronto con Follett, confronto dal quale Schatzing esce nettamente battuto. La...Continua
Cherudek
Wrote 9/4/17

Forse tra i meno riusciti dell'autore, un po' "stiracchiata" come trama, probabilmente solo un modo per dargli la possibilità di "dissertare" di storia..

Raflesia
Wrote 8/22/16
“Il mistero più grande per chi guarda non sta forse in ciò che è evidente? Oculi vident, sed ratio caeca est”
Colonia, metà XIII secolo. La comunità viene sconvolta dalla morte di Gerhard Morart, precipitato dall’alto dell’impalcatura della cattedrale che sta costruendo. La morte dell’uomo non è affatto accidentale, qualcuno l’ha spinto giù ed è stato visto...Continua

Maristella
Wrote Jun 07, 2011, 21:56
«E' diabolico negare all'uomo ciò che gli è proprio, la sua capacità di ragionare e decidere liberamente, così come sono diabolici i poco illuminanti processi per eresia in nome di Dio onnipotente. Non c'è niente di più arrogante dell'umiltà del fana...Continua
Pag. 409
Maristella
Wrote Jun 07, 2011, 21:55
«Provate a infilare un asino nella pelle di un leone, continuerà a ragliare come un somaro.»
Pag. 158
Maristella
Wrote Jun 07, 2011, 21:44
«Chi scappa è sempre troppo lento»
Pag. 437
Yayra
Wrote Jan 18, 2009, 23:14
<<Chi scappa è sempre troppo lento>>
Pag. 437

- TIPS -
No element found
Aggiungi per primo una immagine!

- TIPS -
No element found
Add the first note!

- TIPS -
No element found
Add the first video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
by Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Book form
Add