Il giudice e il suo boia

Voto medio di 1902
| 220 contributi totali di cui 218 recensioni , 0 citazioni , 0 immagini , 2 note , 0 video
Friedrich Dürrenmatt, proprio agli esordi della sua attività letteraria, mentre si dichiarava consapevole degli schemi ripetitivi e immobili ai quali si richiama il romanzo giallo, ha costruito con "Il giudice e il suo boia" un congegno perfetto, che ...Continua
[ti rompo il...
Ha scritto il 06/12/19
roma, le colleghe

ho compiuto un crimine alimentare

Topper Harley
Ha scritto il 06/12/19
Quasi un anno fa, dopo interminabili ricerche in libreria terminate poi con il download pirata sul Kindle, sono riuscito finalmente a leggere “La promessa“, scoprendo Dürrenmatt. Da allora ho messo nel mirino questo suo altro romanzo, di cui avevo le...Continua
Peval
Ha scritto il 12/06/19
Si salva solo per il finale
Continuato a leggere quasi controvoglia e l'unico motivo che mi ha portato in fondo è stata la sua brevità. Ad ogni modo, da un giallo investigativo mi aspettavo più una cosa sullo stile di Agatha Christie, cioè con approfondimenti sui dettagli del...Continua
FeR
Ha scritto il 04/05/19
Sono stupito dai tantissimi commenti negativi. Io l'ho trovato un misto fra un giallo hitchcockiano, a livello estetico, e una grande riflessione di stampo filosofico, che tocca molti fra i temi salienti della vita (eccellendo in due campi in partico...Continua
Manuela Oldani
Ha scritto il 28/04/19
Un giallo che è una riflessione sul valore di un'intera vita
Ogni libro di Dürrenmatt letto finora mi è piaciuto e anche questo non fa eccezione. Mi è piaciuto, però, un po' meno di altri. Ho ritrovato in esso molte tematiche ricorrenti in questo autore: i suoi gialli sono sempre percorsi nella mente di detect...Continua

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una citazione!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!


- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi