Il grande sonno

Voto medio di 2641
| 252 contributi totali di cui 233 recensioni , 15 citazioni , 1 immagine , 2 note , 1 video
GG Ciappi
Ha scritto il 24/05/19
ma perchè non avevo letto Chandler fino ad ora ?
Bellissimo Un giallo d'antan con le atmosfere dei vecchi film in bianco e nero (che attinsero a piene mani dalle opera di Chandler). Un investigatore privato che pare l'unico ad avere almeno un minimo di morale immerso in un mondo distorto da vizi, p...Continua
LucBon71(c'è...
Ha scritto il 13/12/18
L'amarezza de " Il grande sonno". Una questione di stile
C'è sempre una tromba che fa conversazione, un cantare etereo come il mercurio e una lungimirante ritmica. Nei pezzi di Chet Baker quindi, un'atmosfera ovattata sembrerebbe riprodurre così bene le sensazioni degli eroinomani di un tempo, nel loro att...Continua
Grad Carrera
Ha scritto il 15/11/17
Ovviamente un capolavoro del genere
Una pietra miliare. Non può mancare nella biblioteca di chi ama leggere e spaziare tra i generi. Marlowe è l'archetipo dell'investigatore da cui hanno copiato tutte le generazioni a venire di scrittori, non solo del genere, nella creazione dei loro p...Continua
Mau
Ha scritto il 21/10/17
Nasce nel 1939 poco più che trentenne l'investigatore privato Philip Marlow. Un bell'uomo tanto alto, un passato da poliziotto, sani principi morali: un uomo tutto d'un pezzo, Marlow, quasi perfetto se non fosse un po’ troppo omofobo (checche, invert...Continua
negus
Ha scritto il 17/05/17
Storie di bassifondi
Tutto è bassofondo in questo romanzo. Strade grigie e piovose. Stanze squallide e sporche. Androni ammuffiti con sputacchiere che nessuno centra mai. Anche gli animi umani sono da bassifondi : crimini, ricatti, voyeurismo, sesso a buon mercato. In q...Continua

Dark arrow
Ha scritto il Aug 27, 2017, 10:23
Il mio legame con la vita è così tenue che non posso permettermi ipocrisie vittoriane
mgt
Ha scritto il Dec 07, 2014, 18:37
"La pioggia battente si materializzava alla luce dei fari in bianche anguille."
Tolstoevskij
Ha scritto il Sep 26, 2011, 17:44
- Potete pure fumare, signore. L'odore di tabacco mi piace. Accesi la sigaretta ed esalai verso di lui una lunga boccata di fumo. La fiutò come un terrier la tana di un topo. Lo stesso fievole sorriso tornò a increspargli gli angoli della bocca sp...Continua
Pag. 13
Tolstoevskij
Ha scritto il Sep 26, 2011, 17:26
- Come vi sentite? - lei aveva una voce dolce, argento assortito a quello dei capelli. Vi tintinnava una nota chiara, simile a una campanella da casa di bambola. Trovai idiota il paragone appena riuscii a formularlo. - Meravigliosamente - dissi. -...Continua
Pag. 193
Tolstoevskij
Ha scritto il Sep 26, 2011, 16:53
Cosa importa dove si giace quando si è morti? In fondo a uno stagno melmoso o in un mausoleo di marmo alla sommità di una collina? Si è morti, si dorme il grande sonno e ci se ne fotte di certe miserie. L'acqua putrida e il petrolio sono come il vent...Continua
Pag. 233

Wesley Dodds
Ha scritto il Jul 03, 2018, 14:25

Absit
Ha scritto il Sep 20, 2016, 18:50
n. 522 - 1° ediz. O.M. marzo 1974 - L11 - Ottimo.
Pag. 1

LucBon71(c'è...
Ha scritto il Dec 13, 2018, 10:50
IL GRANDE SONNO (The Big Sleep), di Howard Hawks, 1946.
Autore:
Philip Marlowe incontra Vivian Sternwood

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi