Il libro degli Emblemi

Secondo le edizioni del 1531 e del 1534

Voto medio di 19
| 4 contributi totali di cui 3 recensioni , 0 citazioni , 0 immagini , 1 nota , 0 video
Introduzione, traduzione e commento di Mino Gabriele Nuova ed. riveduta e ampliata Il libro degli Emblemi (1531) di Andrea Alciato, galleria di situazioni umane trasfigurate in metafore, doveva trasmettere – similmente agli Adagia di Erasmo da Rotte ...Continua
Antos73
Ha scritto il 08/01/16

Submovemdam ignorantiam. Un libro affascinante

Gasp
Ha scritto il 27/03/11
EMBLEMATICAMENTE
Finalmente l’editoria italiana colma una lacuna che durava da tempi immemorabili. Lo fa, purtroppo , con una edizione preziosa che allontanerà molti possibili fruitori. Nato quasi per gioco da un’idea dell’insigne giurista milanese Andrea Alciati ( o...Continua
NoxRuit
Ha scritto il 22/08/10
Un grande tuffo nella simbologia rinascimentale e nell'erudizione geroglifica dell'epoca che mostra i legami, la riverenza quasi, nei confronti della classicità greco-latina. Pieno di riferimenti utili a individuare l'origine di alcuni simboli nelle...Continua

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una citazione!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

Giordano Schillaci
Ha scritto il Oct 11, 2015, 22:30
Opera incompleta. Le edizioni del 1550 e del 1621 contengo un centinaio di emblemi in più.

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi