Il mugnaio urlante

Voto medio di 770
| 108 contributi totali di cui 101 recensioni , 7 citazioni , 0 immagini , 0 note , 0 video
In un piccolo villaggio della Finlandia, poco dopo la guerra, arriva uno sconosciuto dall'aspetto imponente con l'intenzione di comprare il vecchio mulino Rapide della Foce da anni in disuso. E' Gunnar Huttunen, un uomo misterioso, senza passato. Ma ...Continua
Originale come sempre
L’autore è davvero singolare e i suoi bizzarri personaggi dai nomi impronunciabili non sono da meno. Il mugnaio è un uomo intelligente ma fuori dal modello imposto dalla società e poiché non conforme allo standard (che poi è sempre discutibile chi ab...Continua
Un libro profondo brillante e tagliente sull'onda di quell'umorismo gentile, imprevedibile e allucinato che si trova solamente nelle terre fredde del Nord. Un potente omaggio all'anarchia elegante degli esseri liberi, dominata e rovinata dalla societ...Continua
Palantir
Wrote 1/6/19

Chi sono i veri matti e chi invece i cosiddetti savi?
L'autore gioca con le caratteristiche dei personaggi, creando una storia piacevole e che fa riflettere.

Serena
Wrote 11/22/18
null
La tenera e divertente storia del mugnaio Gunnar Huttunen, uomo semplice dalle mani d'oro che reagisce in modo tutto personale di fronte alle ingiustizie dei mediocri abitanti del suo villaggio. Per fortuna ha dei cari amici a sostenerlo e l'amore de...Continua
* illeggibile ** insufficiente *** sufficiente **** discreto ***** bello ****** OTTIMO ******* capolavoro Spero che a Stoccolma si accorgano che vicino a loro c'è un possibile Nobel per la letteratura. ...Continua

Kobayashi
Wrote Jul 26, 2012, 11:40
Rivolgendosi a Huttunen, il medico osservò: "Come ha sentito, l'autorizzo in via del tutto eccezionale a ululare anche qui. Vorrei però che evitasse di farlo di notte. Potrebbe causare disordini tra gli altri pazienti". Huttunen disse amaramente: "Il...Continua
Pag. 89
Kobayashi
Wrote Jul 25, 2012, 12:00
Cosa c’era in quell’uomo di così pacato e rassicurante da impedirle di staccarsene? Sanelma Käyrämö non aveva nessuna voglia di partire. Avrebbe voluto restare in quella stanza di tela bianca e fresca tutta la giornata e anche la notte. Pensò che in...Continua
Pag. 54
Kobayashi
Wrote Jul 25, 2012, 06:32
Poi si sedette sull'erba e tirò fuori un fascio di carte che cominciò a dispiegare. Ma il vento le sparpagliò all'istante sulla collina. Huttunen le raccolse e le riconsegnò alla donna. Tutto questo gli sembrava fantastico, meraviglioso: quando tese...Continua
Pag. 22
Kobayashi
Wrote Jul 25, 2012, 06:32
I suoi vicini raccontarono al villaggio che Kunnari, di notte, aveva l'abitudine di ululare come un animale della foresta: soprattutto d'inverno, quando le notti erano serene e il freddo glaciale. Kunnari ululava a volte dalla sera fino a mezzanotte...Continua
Pag. 11
Jacopo Grande
Wrote Jul 11, 2010, 10:09
"Bisogna a volte anche ululare per assicurarsi le spalle."
Pag. 218

- TIPS -
No element found
Aggiungi per primo una immagine!

- TIPS -
No element found
Add the first note!

- TIPS -
No element found
Add the first video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
by Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Book form
Add