Il pane di ieri

Voto medio di 594
| 145 contributi totali di cui 139 recensioni , 6 citazioni , 0 immagini , 0 note , 0 video
«Il pane di ieri è buono domani», dice per intero il proverbio. Con la bussola di queste parole Enzo Bianchi racconta storie e rievoca volti della propria esistenza: il Natale di tanti anni fa e la tavola imbandita per gli amici, il suono delle campa
Mariella T71
Ha scritto il 14/11/15
Bucolico, spirituale e materiale insieme, un'ode ai tempi passati in cui Madre Terra scandiva l'esistenza delle famiglie e ne conformava i valori solidi come il terreno. Particolarmente toccante, secondo me, il passaggio in cui si descrive l'ardua sc...Continua
Michela Benetti...
Ha scritto il 18/10/14
da prendere in biblio
Libricciola e...
Ha scritto il 30/09/14
Scoperto durante la serata anobiiana con il gruppo "Raccontami un bel libro"
Conoscevo Enzo Bianchi solo di nome: ora lo conosco anche di fatto... e devo dire che la sua scrittura mi piace. E' un bel saggio che lavora un po' di memoria, un po' di ricordo e tanto di nostalgia, forse a tratti troppo moraleggiante. Bianchi semb...Continua
Eich
Ha scritto il 08/05/14
Libro di vita

Molto bello, si legge volentieri.
Parla della vita genuina di qualche anno fa e fa gustare, per chi come me è venuto dopo, i valori che davvero valgono.

Marco Zabot
Ha scritto il 14/02/14

Un libro davvero piacevole con pagine da rileggere e ricordare anche se un briciolo stereotipate. Chiaramente letto con spirito di parte essendo un torinese-langarolo.


MammiMo
Ha scritto il Sep 20, 2009, 10:18
Si paragona l’eta’ alle stagioni dell’anno, e allora e’ l’autunno, del quale si scorgono pero’ sole le foglie che cadono, non il ribollire dei tini colmi di vino; si pensa alle ore del giorno e allora e’ il crepuscolo, ma se ne coglie solo la malinco...Continua
Pag. 110
MammiMo
Ha scritto il Sep 20, 2009, 10:18
Cosi’ la vecchiaia riceve dalle indicazioni bibliche, come in tutte le antiche tradizioni religiose, un avvenire: essa ha un compito “testimoniale”, deve cioe’ trasmettere la sapienza e il patrimonio umano e religioso accumulato nel lento scorrere de...Continua
Pag. 108
MammiMo
Ha scritto il Sep 20, 2009, 10:18
L’orto, come lo spazio interiore della nostra vita, è luogo di attesa e di soddisfazione. Solo cosi’, nell’attesa paziente e operosa, nella custodia attenta, potra’ dare frutti a suo tempo.
Pag. 95
MammiMo
Ha scritto il Sep 20, 2009, 10:17
La vigna, infatti, a differenza dei cereali e anche di molte piante da frutto, non e’ una coltivazione immediatamente produttiva: piantare una vigna e’ come fare un matrimonio con la terra, e’ geesto di grande speranza, che non a caso la Bibbia pone...Continua
Pag. 48
MammiMo
Ha scritto il Sep 20, 2009, 10:15
Che amarezza quando gli ospiti mangiano senza neanche chiedersi chi ha cucinato, che tristezza quando se ne vanno senza neanche passare in cucina a ringraziare, a dire quanto si e’ apprezzata quella pietanza, a informarsi su quel manicaretto…
Pag. 35

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una nota!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi