Il partito dell'amore by Mario Portanova
Il partito dell'amore by Mario Portanova

Il partito dell'amore

Alle radici dell'odio. Così l'esercito di Berlusconi ha spaccato il Paese e svuotato la nostra democrazia
by Mario Portanova
(*)(*)(*)(*)( )(24)
4Reviews0Quotations0Notes
Description
"Noi vogliamo che il Bene prevalga sul Male", ha proclamato in diverse occasioni Silvio Berlusconi. Il Bene sarebbe la sua parte politica, il Male gli avversari. Una contrapposizione frontale: "I comunisti controllano tutto, sono da eliminare, se non fisicamente, politicamente". Chi non è con lui è un "nemico", "terrorista", "coglione", "miserabile", "illiberale", "mentecatto". Seminando odio, il Partito dell'Amore ha screditato le istituzioni, la magistratura, qualsiasi forma di opposizione. Questo libro ricostruisce il clima che sta funestando il paese e ci sbatte in faccia la volgarità, il razzismo, la violenza verbale, il disprezzo che fa da sfondo alla politica del Pdl e della Lega, amplificata dagli organi d'informazione vicini al centrodestra: Libero, Il Giornale, La Padania, Tg4, Studio Aperto e Tg1. Coloro, che secondo l'autore, chi stanno buttando via il patrimonio democratico e civile dell'Italia.
Community Stats

Have it in their library

Are reading it right now

Are willing to exchange it

About this Edition

Language

Italian

Publisher

Publication Date

Mar 1, 2010

Format

Paperback

Number of Pages

256

ISBN

8861901115

ISBN-13

9788861901117