Il prete bello

Voto medio di 699
| 106 contributi totali di cui 90 recensioni , 15 citazioni , 0 immagini , 1 nota , 0 video
I'm The Doctor
Ha scritto il 02/01/19
Letteratura dei tempi perduti. Per rifugiarsi dal freddo dei tempi moderni.
"E la naia?" dissi. Anche loro ne avevano bisogno, non li avrebbero domandati perché non avevano coraggio e infatti non avevano mai domandato niente.(...)Ma non era a questo che pensavamo io e Cena. Non alle loro prestazioni. Ma ancora, nuovamente, a...Continua
Laura
Ha scritto il 05/08/18
Un cammeo della narrativa italiana del dopoguerra. Un Parise forse sottovalutato nel complesso e comunque troppo poco conosciuto ci propone un romanzo a mio avviso magistrale. I personaggi sono dipinti con maestria tanto da fare affezionare il lettor...Continua
bobik
Ha scritto il 22/03/18
Cena.... Cena... Lui più di chiunque altro in questo romanzo di provincia Italiano. Lui più di tutti, dicevo,. Spacca, sradica, rimane dentro. Giovane ladro, senza soldi, bestemmiatore incallito. Giovane sporco e senza radici, figlio di una madre alc...Continua
Albertozeta
Ha scritto il 15/03/18
Con "Un prete bello" Parise anticipa di un anno Pasolini e mette in scena un romanzo corale incentrato sul sottoproletariato abbandonato a se stesso proprio come "Ragazzi di vita", Le differenze essenzialmente sono quattro: la prima, è che l'opera d...Continua
Gualtierov2000
Ha scritto il 13/02/18

Parise è stato un grande scrittore. E questo è un romanzo notevole.


Pitichi...
Ha scritto il Feb 27, 2013, 13:30
Cominciavo a capire che in qualunque parte si andasse, qualunque mestiere si facesse, dovunque c'era il sopruso, la frode, la legge del più forte. E questo non perché il nostro ambiente fosse un ambiente di ladri o di gente affamata, semmai proprio p...Continua
Pag. 227
Pitichi...
Ha scritto il Feb 27, 2013, 13:23
Che bella bicicletta, la Bianchi! sottile ed esile; a noi sembrava di volare, di scivolare sui rami scheletriti degli alberi, sulla nebbia, sui tetti della città.
Pag. 141
Pitichi...
Ha scritto il Feb 27, 2013, 13:21
Fu il nonno a scegliere la bicicletta: rossa, poiché la si voleva rossa e della grandezza da uomo, non da bambino. Se ne fece mostrare cinque prima di trovare quella che gli andava bene, ma alla fine, quest'ultima, la esaminò, la palpò come si tratta...Continua
Pag. 139
Pitichi...
Ha scritto il Feb 27, 2013, 13:17
Don Gastone aveva indossato la veste dopo la laurea, e prima non si sapeva cosa mai avesse fatto, chi avesse frequentato, se era andato a ballare o aveva avuto una fidanzata. Ma dopo dieci anni di spola da una chiesa alla sacrestia di un'altra, un ce...Continua
Pag. 91
Pitichi...
Ha scritto il Feb 27, 2013, 13:12
In quei tempi, in cui non si udivano altro che inni - la guerra non c'era perché tutti dovevano aver paura degli italiani -, in cui la bandiera aveva due stemmi e Tito Schipa cantava la più bella canzone del mondo, Vivere senza malinconia, don Gaston...Continua
Pag. 48

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

Biblioteche...
Ha scritto il Aug 30, 2016, 11:17
Donazione D'Alessandro, Fondo Di Tursi

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi