Il profumo

Voto medio di 22013
| 2.625 contributi totali di cui 2.516 recensioni , 101 citazioni , 0 immagini , 7 note , 1 video
Nel diciottesimo secolo visse in Francia un uomo, tra le figure più geniali e scellerate di quell'epoca non povera di geniali e scellerate figure. Si chiamava Jean-Baptiste Grenouille e se il suo nome, contrariamente al nome di altri mostri geniali q ...Continua
Tasopt
Wrote 11/9/20
Libro per certi versi assurdo, ma evocatore di sensazioni come pochi altri. In alcune occasioni sembra veramente di percepire gli odori, tanto che l’autore riesce a trasportare magistralmente il lettore all’interno della follia di Grenouille. Il fina...Continua
Blackhill
Wrote 9/30/20
MOSTRO O VITTIMA?
Quanto mistero racchiude un profumo? Quanto riesce a fare viaggiare la nostra memoria, captando sensazioni e fermando l'attimo? Quanto può destare sensazioni positive o meno, rammentandoci istanti della nostra vita? Solo le canzoni hanno un potere co...Continua
Superele82
Wrote 9/26/20
Un grande romanzo
Seconda rilettura dopo tanti anni di "Il profumo" di Patrick Suskind. Jean-Baptiste Grenouille nasce a Parigi in pieno Settecento da una ragazza che lo partorisce in mezzo al pesce marcio del mercato e, credendolo morto come gli altri figli partoriti...Continua
Alejandro
Wrote 8/11/20
Disgustoso

Romanzo disgustoso, sembra scritto da un malato di mente.

Greg
Wrote 7/8/20
Io immagino che Suskind abbia sfidato se stesso in un esercizio virtuosistico: descrivere con le parole non vicende, stati d'animo o paesaggi, ma profumi, odori, sensazioni olfattive; un po' come tratteggiare un'alba sul mare con una partitura per vi...Continua

wolenboeken
Wrote Apr 30, 2017, 15:50
Finora aveva sempre creduto che fosse il mondo in generale, da cui doveva fuggire. Ma non era il mondo, erano gli uomini.
wolenboeken
Wrote Apr 28, 2017, 16:45
La sventura dell'uomo ha origine dal fatto che non vuole starsene quieto nella sua stanza, nel luogo che gli compete.
wolenboeken
Wrote Apr 28, 2017, 13:24
Dettagli tecnici gli erano invisi, perché dettagli significavano sempre difficoltà, e difficoltà significavano un disturbo della sua pace interiore, e questo non poteva sopportarlo.
Fanny
Wrote Mar 26, 2016, 14:50
Poiché gli uomini potevano chiudere gli occhi davanti alla grandezza, davanti all'orrore, davanti alla bellezza, e turarsi le orecchie davanti a melodie o a parole seducenti. Ma non potevano sottrarsi al profumo. Poiché il profumo era il fratello del...Continua
Pag. 163
Noemi Neviani
Wrote Jan 16, 2016, 11:28
Colui che dominava gli odori, dominava il cuore degli uomini.

- TIPS -
No element found
Aggiungi per primo una immagine!

Biblioteca...
Wrote Oct 24, 2020, 15:13
Coll. LET 79
Marianna Puscio
Wrote Aug 29, 2017, 14:53
2. copia tenere (29/08/2017)
Bomber Andreis
Wrote Dec 05, 2016, 18:32
Dannato Grenouille! Ti sembra questo il modo di chiudere una splendida storia? E che invidia quel tuo maledetto olfatto che mi farebbe tanto comodo durante l'analisi olfattiva di ogni bicchiere di vino... 🍷🍷🍷
Biblioteche...
Wrote Apr 29, 2016, 09:19
833.914 SUS 10043 Letteratura Tedesca

Stefano...
Wrote Feb 06, 2015, 14:57
scentless apprentice
Author: Nirvana

Lorem Ipsum Color sit Amet
by Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Book form
Add