Il sentiero dei nidi di ragno

Voto medio di 10179
| 725 contributi totali di cui 602 recensioni , 119 citazioni , 0 immagini , 4 note , 0 video
Pubblicato nel 1947, Il sentiero dei nidi di ragno è il romanzo d’esordio di Italo Calvino. Protagonista è un ragazzino, Pin, che vive in un clima di privazioni e confusione, nel periodo della Resistenza. Avendo rubato una pistola a un soldato tedesc ...Continua
Clarita
Wrote 11/6/20
Amo Calvino. E mi ha sropreso leggere una storina così vera, cert c'è Pin che è un personaggio, ma non si trova quello spaesamento petico che amo tanto. Una super testimonianza pos 8 settembre, da leggere perchè mette dentro la guerra una nota di leg...Continua
___
Wrote 8/27/20
Marta
Wrote 8/24/20
Bella la metafora finale, noi come piccoli ragni che continuano a cercare di costruire i propri nidi nonostante le avversità della vita. E il piccolo Pin, che cerca di trovare un proprio posto nel mondo, che non capisce questi grandi che si divertono...Continua
FALCONE
Wrote 8/17/20
La ricerca di un'amicizia ai tempi della guerra
Il sentiero dei nidi di ragno è il primo romanzo scritto da Calvino ed è stato per me una lettura illuminante. Ambientato durante la guerra di resistenza dei partigiani contro il regime nazifascista, l'autore narra le avventure di Pin, un bambino che...Continua
Andena~
Wrote 8/2/20
SPOILER ALERT
Romanzo d'esordio di Calvino, un autore che spesso si legge già dalle elementari ma che comunque si può apprezzare benissimo anche in età adulta, cogliendo anzi sfumature che agli occhi di un bambino sfuggono. In questo romanzo, Calvino affida alle p...Continua

Ventieventitre
Wrote Jul 04, 2019, 20:52
Arrivare a non aver più paura. Questa è la meta ultima dell'uomo.
Pag. 116
Ventieventitre
Wrote Jun 30, 2019, 12:29
I grandi sono una razza ambigua e traditrice, non hanno quella serietà terribile nei giochi propria dei ragazzi, pure hanno anch'essi i loro giochi, sempre più seri, un gioco dentro l'altro che non si riesce mai a capire qual è il gioco vero.
Pag. 21
Ventieventitre
Wrote Jun 25, 2019, 20:50
Pin ha una voce rauca da bambino vecchio: dice ogni battuta a bassa voce, serio, poi tutt'a un tratto sbotta in una risata in 'i' che sembra un fischio e le lentiggini rosse e nere gli si affollano intorno agli occhi come un volo di vespe.
Pag. 4
Elena
Wrote Apr 05, 2019, 16:01
C'è che noi, nella storia, siamo dalla parte del riscatto loro dall'altra. Da noi, niente va perduto, [...] pur uguale al loro, m'intendi? uguale al loro, va perduto, tutto servirà se non a liberare noi a liberare i nostri figli, a costruire un'umani...Continua
wolenboeken
Wrote Mar 04, 2017, 13:20
Piuttosto che fare un figlio, mi taglierei anche l'anima.

- TIPS -
No element found
Aggiungi per primo una immagine!

Biblioteca...
Wrote Nov 13, 2020, 17:34
Coll. LET 377
ISTITUTO...
Wrote Mar 02, 2017, 12:56
lettura in classe 2B secondaria 1°grado per dibattito che si terrà con la DS nella settimana 18-25 aprile 2017
Biblioteca...
Wrote Dec 15, 2015, 13:10
Collocazione : NR 394 ( 6 copie )

- TIPS -
No element found
Add the first video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
by Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Book form
Add