Il venditore di passati

Voto medio di 127
| 48 contributi totali di cui 36 recensioni , 12 citazioni , 0 immagini , 0 note , 0 video
Félix Ventura si è scelto uno strano lavoro che, però, rende bene: è un genealogista, ma non ricostruisce il passato. Lo inventa per vendere i suoi falsi a clienti disposti a pagarli profumatamente. Politici dal passato non propriamente immacolato, e ...Continua
UtopicAle
Wrote 8/7/20
mmmhhhh...

Idea originale...Felix si è inventato un po' per gioco un lavoro che funziona... Costruisce passati. L'idea è originale ma, il libro non mi ha entusiasmato. Si legge volentieri, qualche spunto interessante ma.... niente di piu'

Il venditore di passati di José Eduardo Agualusa offre diversi spunti, a partire dalla professione del protagonista: genealogista che inventa memorie per clienti che pagano bene. Il tutto è condito da una scrittura suggestiva ed efficace, che dona al...Continua
emma
Wrote 11/12/15
"La memoria è un paesaggio contemplato da un treno in movimento", la verità e la finzione si intrecciano, si rincorrono in un viaggio tra l'onirico e il tragico, fa da sfondo un paese come l'Angola dilaniata dalle guerre civili. Peccato il finale ch...Continua
I due ospiti sono rimasti l'uno di fronte all'altro. Nessuno ha parlato. Il silenzio tra loro era pieno di sussurri, di ombre, di cose che correvano in lontananza, in un tempo lontano, oscure e furtive. O forse no. Probabilmente sono solo rimasti in...Continua
Mi aspettavo tutt'altro libro nel senso una serie di racconti ed invece è un'unica storia. Piacevole anche se surreale, un sogno , come più volte viene rimarcato nella lettura. Però quando gli ingredienti sono: Lisbona, i libri e qualche tazza di tè...Continua

Colombaie
Wrote Aug 25, 2018, 17:29
Poi aveva aggiunto, già più sobrio, abbassando la voce, che la grande differenza tra le dittature e le democrazie sta nel fatto che nel primo sistema esiste una sola verità, la verità imposta dal potere, mentre nei paesi liberi ognuno ha il diritto d...Continua
Pag. 55
ChelseaGirl
Wrote Feb 22, 2012, 08:44
"La memoria è un paesaggio contemplato da un treno in movimento. Vediamo crescere sopra le acacie la luce dell'alba, gli uccelli che beccano la mattina, come un frutto. Vediamo, più in là, un fiume sereno e il bosco che lo abbraccia. vediamo, il best...Continua
Pag. 105
Novalis
Wrote May 30, 2011, 20:03
La felicità non è mai grandiosa.
Pag. 134
Novalis
Wrote May 30, 2011, 20:01
<<Anche la verità in genere è ambigua. Se fosse esatta non sarebbe umana.>>
Pag. 90
Novalis
Wrote May 30, 2011, 19:53
<<Aborro la menzogna perchè è un'imprecisione>>
Pag. 90

- TIPS -
No element found
Aggiungi per primo una immagine!

- TIPS -
No element found
Add the first note!

- TIPS -
No element found
Add the first video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
by Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Book form
Add