Il vino della solitudine

Voto medio di 945
| 232 contributi totali di cui 190 recensioni , 42 citazioni , 0 immagini , 0 note , 0 video
Ecco il primo romanzo tradotto in italiano di una delle più forti personalità della letteratura moderna. "Il vino della solitudine" è un romanzo forte e terribile, torbido e allucinante, travolgente e appassionante: è uno dei più avvincenti romanzi d ...Continua
MargheRita Michelon
Ha scritto il 11/02/19
SPOILER ALERT
Un’infanzia rovinata non si perdona...
"Un’infanzia rovinata non si perdona… (...) E poi, non essere stata una bambina quando era il momento di esserlo forse fa sì che non si possa mai maturare come gli altri; si è appassiti da un lato e ancora acerbi dall’altro, come un frutto esposto tr...Continua
Gresi
Ha scritto il 17/11/18
Siamo convinti, come voi, che tutto questo finirà, crollerà. Del resto, ci siamo abituati. La stabilità ci annoia, ci fa paura. Sappiamo, sappiamo perfettamente, ma quello che ci piace, è giocare con i segni, con i simboli della ricchezza, con i diamanti che saranno confiscati, con azioni che domani varranno come carta straccia, con quadri che saranno bruciati.
Abituandomi a questa nuova esistenza, scoprì che i disagi non mancavano. Il vino a cui si riferisce nel titolo l'autrice fornisce un introito sostanzioso e discreto nel farci un'idea alquanto chiara sulla vita della stessa Nèmirovsky e, col trascorre...Continua
Itaca
Ha scritto il 19/10/18
Davvero significativo questo romanzo autobiografico della Nemirovsky, doloroso e triste, che rende più evidenti i temi affrontati in altri romanzi e racconti, specialmente quelli dei rapporti madri e figlie, mi è venuto in mente “Il ballo”. Una madre...Continua
Nurseka
Ha scritto il 16/06/18

Sono sola,ma la mia solitudine è aspra e inebriante.

Arianna Curci
Ha scritto il 20/10/17

Perché l'autunno è il momento migliore per ritornare al cuore di se stessi.


wolenboeken
Ha scritto il Mar 11, 2017, 20:01
Perché ciascuno di noi riconosce così tardi la vita che avrebbe potuto essere la sua?
wolenboeken
Ha scritto il Mar 09, 2017, 22:04
I libri mentono. Non c'è virtù, non c'è amore nel mondo.
wolenboeken
Ha scritto il Mar 09, 2017, 22:03
Di colpo, si sentì affamata di solitudine, di silenzio, di una malinconia amara di cui si sarebbe riempita l'anima fino a saziarla di odio e di tristezza.
wolenboeken
Ha scritto il Mar 09, 2017, 22:01
Be', visto che nessuno si cura di me, io almeno devo volermi bene.
wolenboeken
Ha scritto il Mar 09, 2017, 22:01
Non puoi capire. Sei troppo piccola. E non capirai mai. Sei solo una donna.

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una nota!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi