In Patagonia

Voto medio di 2271
| 243 contributi totali di cui 240 recensioni , 2 citazioni , 0 immagini , 1 nota , 0 video
«Patagonia» dicevano Coleridge e Melville, per significare qualcosa di estremo. «Non c’è più che la Patagonia, la Patagonia, che si addica alla mia immensa tristezza» cantava Cendrars agli inizi di questo secolo. Dopo l’ultima guerra, alcuni ragazzi ...Continua
AK-47
Wrote 10/31/20
Troppo aneddotico
A metà degli anni settanta un trentenne inglese parte per un viaggio, che durerà ben sei mesi, attraverso la Patagonia, terra da cui un suo avo marinaio aveva riportato una "pelle di brontosauro"(in realtà un milodonte, gigantesco bradipo estinto in...Continua
Non so cosa ci trovino i tanti lettori entusiasti in questo diario di una specie di viaggio agli antipodi, alla ricerca non si capisce bene se di un passato o di un futuro, di personaggi di nessun interesse, della comunità inglese nel sud dell'Argent...Continua
SUN50
Wrote 7/29/19
Not what I expected (con TRADUZIONE)
The beginning was very promising. The narrator (writing in author's voice, in the first person), as a child, finds in his grandmother's dining-room cabinet a strange piece of leather covered with thick, reddish hair. His mother tells him it is a piec...Continua

Affascinanti racconti e storie che fanno davvero capire qualcosa di questa regione. ..ma da qui ad essere il libro -simbolo di tutti i viaggi. ..ci passa la Patagonia in tutta la sua lunghezza!

NOIA E NONSENSE
Trattandosi di un romanzo riconosciuto come un “capolavoro della letteratura mondiale”, non posso far altro che convincermi di essere io a non averlo capito. Fatto sta che mi è sembrato poco più che una trascrizione svogliata di appunti presi durante...Continua

ApettaVale ebook
Wrote Nov 22, 2011, 10:04
[...] Un territorio della tribù, per quanto scomodo, era sempre un paradiso che non poteva mai essere migliorato. Per contrasto, il mondo fuori dal loro territorio era un inferno e i suoi abitanti non erano meglio delle bestie.
Pag. 182
ApettaVale ebook
Wrote Nov 22, 2011, 10:02
[...] wejna [...] «andare alla ventura, vagare qua e là come un bambino senza casa o sperduto», «essere attaccato ma nello stesso tempo libero, come un occhio nella sua orbita o un osso nella sua cavità» [...] «esistere o essere».
Pag. 181

- TIPS -
No element found
Aggiungi per primo una immagine!

Glenan
Wrote May 31, 2016, 09:57

- TIPS -
No element found
Add the first video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
by Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Book form
Add