In città zero gradi

Voto medio di 548
| 141 contributi totali di cui 134 recensioni , 7 citazioni , 0 immagini , 0 note , 0 video
“Soffiarono su tutte le candele, spensero tutte le luci, misero a tacere Mozart e andarono a letto”Max detesta il Natale e quest’anno, per la prima volta in vita sua, è fermamente intenzionato a lasciarselo alle spalle e a fuggire in un paradiso esot ...Continua
Blue Drake
Ha scritto il 16/09/19
Noioso Ho atteso che giungesse una parte interessante ma ho atteso invano. Superata la prima metà ho compreso che sarebbe stata una lettura inutile e ora ne ho la certezza. Vi sono libri che esordiscono destando interesse ma che si perdono per via. Q...Continua
Tabathua
Ha scritto il 01/07/19

Mi sto trascinando nella lettura. Non so bene perché ultimamente mi secca abbandonare libri iniziati, ma ho la sensazione che mi stia costando un sacco di tempo prezioso...

Sere Mo
Ha scritto il 21/04/19
RBBC Reading Challenge 2019 - 46. Un libro di un autore che non sopporti
Per la prima volta, quest'anno, ho deciso di partecipare a una sfida di lettura. Tra le cinquanta categorie di cui è composta la sfida, c'è anche quella relativa alla lettura di un libro di un autore che non sopporto. Ho scelto un libro di Glattauer,...Continua
♥ƸӜƷ♥...
Ha scritto il 11/01/19
Regalato

Regalato a Cyrilla (Gennaio 2019)

Tiziana...
Ha scritto il 10/12/17
SPOILER ALERT
Era partito bene. Trama scontata, lui, lei e il Natale, ma quell'ironia bizzarra nel raccontare la storia la rendeva godibile. Divertente. Ma poi ha esagerato. Dopo 80 pagine quella stessa caratteristica che lo rendeva divertente lo rende pesante, co...Continua

Bookaholic
Ha scritto il Oct 12, 2015, 08:20
Un gioiello lo compra un uomo qualsiasi per una donna qualsiasi. Una torta d'uva spina, invece, la prepara soltanto colui che raccoglie lo spunto di colei che glielo ha dato. Non poteva esserci dono più intimo.
Annachì
Ha scritto il Dec 29, 2012, 14:25
Nel corso degli anni la carica simbolica della nevicata era scivolata nella sfera delle sensazioni sgradevoli. Katrin aveva smascherato la neve. Era ingannevole. Si avvicinava con aria romantica, ma non appena toccava terra, si rivelava inutile e ins...Continua
Annachì
Ha scritto il Dec 29, 2012, 14:23
Katrin si svegliò domandandosi a che pro. Cominciava una giornata che, non aveva dubbi, non avrebbe certo guadagnato in splendore perchè lei apriva gli occhi.
Annachì
Ha scritto il Dec 29, 2012, 14:23
Un uomo che, messo in condizioni di desiderare qualcosa da una donna, non desidera qualcosa di perverso: questo sì che sarebbe da pervertiti.
Annachì
Ha scritto il Dec 29, 2012, 14:22
Ci sono giorni in cui si decide il futuro. In realtà, lo si decide ogni giorno. No, in realtà non è il futuro a essere deciso, bensì il presente. In ogni caso, si decide a spese del passato.

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una nota!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi