Insomnia

di | Editore: Euroclub
Voto medio di 3493
| 70 contributi totali di cui 47 recensioni , 23 citazioni , 0 immagini , 0 note , 0 video
Ralph Roberts ha un problema: negli ultimi mesi dorme male... notte dopo notte apre gli occhi sempre più presto sulla sveglietta, in un inesorabile conto alla rovescia: 03.15, 03.02, 02.45, 02.15... Distrutto nel fisico e nel morale, ridotto a mendic ...Continua

Non sono riuscito a dargli 4 stelle! ne ho letti di migliori ma ogni volta che lo vedo nella libreria mi ripeto che prima o poi lo rileggerò.

libro che mi prende pagina dopo pagina una rincorsa fino alla fine del libro .Pura fantasia o realtà del personaggio principale cioè d'Ogna o e reale quello che gli succede

Leggendo le recensioni che lo definivano noioso e banale mi ero fatta un'idea completamente sbagliata. Per fortuna mi sono affidata a quelli cha la definivano un'opera magistrale e non sono stata affatto delusa. Vorrei capire come si riescono a trova...Continua
Chiara A.
Wrote 3/24/19
Mi trovo in forte disaccordo con alcune delle recensioni qui sotto. Non capisco come si possano accostare aggettivi come "banale" ai più vecchi lavori di King. Sarà prolisso, sarà strambo - perché è vero, possiamo ritrovare tutto accostato al niente...Continua
Pescai questo libro in un vecchio mercatino dell'antiquariaro, una vita e mezzo fa e mia ha attirato la sua copertina, oltre che all'autore! La narrazione parte abbastanza banalmente e lenta ma tempo a venti pagine inizia a prendere la direzione vers...Continua

Giuly82
Wrote Apr 22, 2013, 18:52
"Mondi che per un momento avevano tremato nelle loro orbite ritrovarono l'uniformità delle loro rotte, e su uno di questi mondi, un uomo di nome Roland si rigirò sotto la sua coperta e tornò a dormire sereno sotto costellazioni aliene".
Pag. 692
Giuly82
Wrote Apr 22, 2013, 18:50
"Si ergeva al centro del foglio una torre scura, di pietra color fuliggine, stagliata in un cielo blu punteggiato di grosse nuvolette bianche. Tutt'attorno si estendeva un campo di rose così rosse che quasi sembravano strepitare a gran voce. Su un la...Continua
Pag. 689
Giuly82
Wrote Apr 22, 2013, 18:46
"Forse era questo, che provoca sentimenti così uggiosi, RIFLETTE'. Forse succede quando ti imbatti in qualcosa come questa, una massa tetra di morte e dolore in attesa di succedere, distesa come un tendone e fatta di ragnatele e lacrime invece che di...Continua
Pag. 565
Giuly82
Wrote Apr 22, 2013, 18:41
"La morta era visitatrice troppo comune in un ospedale perché suscitasse animazione. Presumibilmente non era la benvenuta, nemmeno in circostanze come quelle, ma era una presenza familiare e accettata".
Pag. 434
Giuly82
Wrote Apr 17, 2013, 22:13
"Ralph ricordava bene dove aveva sentito esprimere analoghi sentimenti affettuosi: dalla bocca di Ed Deepnau, all'aeroporto, nell'estate del '92. Non erano parole che si potessero scordare facilmente e tutto ad un tratto fu invaso dal terrore. In qua...Continua
Pag. 312

- TIPS -
No element found
Aggiungi per primo una immagine!

- TIPS -
No element found
Add the first note!

- TIPS -
No element found
Add the first video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
by Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Book form
Add