L'amica geniale

Volume I: Infanzia, adolescenza

Voto medio di 6030
| 773 contributi totali di cui 733 recensioni , 35 citazioni , 0 immagini , 5 note , 0 video
L'amica geniale comincia seguendo le due protagoniste bambine, e poi adolescenti, tra le quinte di un rione miserabile della periferia napoletana, tra una folla di personaggi minori accompagnati lungo il loro percorso con attenta assiduità. L'autrice ...Continua
Baccio
Ha scritto il 25/02/19
Io... boh

Continuo a non capire, ci ho pure provato, ma arrivato alla fine ho esclamato "BASTA!" e non "ANCORA!". Pero' magari sono sbagliato io, capita spesso

Prova a chiedere...
Ha scritto il 19/02/19
Primo libro di una delle tetralogie più famose degli ultimi anni, dove si intrecciano le storie di due bambine dello stesso quartiere di Napoli, Lila e Lenù. Stessa età e stessa voglia di emergere grazie allo studio, ma con caratteri e famiglie total...Continua
Francesca666
Ha scritto il 18/02/19
Devo dire che stavo ritardando parecchio la lettura di questo romanzo perché non mi entusiasmava molto l'idea di leggere una storia ambientata a Napoli ... poi presa dal successo mediatico della Serie TV, me ne sono fatta una ragione ed ho iniziato q...Continua
Cento_book
Ha scritto il 15/02/19
Il romanzo comincia seguendo le due protagoniste bambine, e poi adolescenti, tra le quinte di un rione miserabile della periferia napoletana, tra una folla di personaggi minori accompagnati lungo il loro percorso con attenta assiduità. L'autrice scav...Continua
Ciccioenri
Ha scritto il 13/02/19
Il libro geniale
Non è certo un libro fresco di stampa. Eppure entrando in qualsivoglia libreria lo trovi lì che ti guarda. Sinceramente era uno di quei titoli che non mi faceva pendere da nessuna parte. Solo mi colpiva il fatto che dietro a questo titolo ci fosse un...Continua

Ulysse78
Ha scritto il Mar 03, 2019, 20:23
"[...] devi studiare sempre". Feci un risolino nervoso, poi dissi"Grazie, ma a un certo punto le scuole finiscono". "Non per te: tu sei la mia amica geniale, devi diventare la più brava di tutti, maschi e femmine".
Pag. 323
Katia
Ha scritto il Dec 28, 2018, 21:17
Citazioni tratte dal libro sul portale: http://www.liberolibro.it/elena-ferrante-lamica-geniale/
Irene
Ha scritto il Jan 06, 2018, 17:31
La plebe eravamo noi. La plebe era quel contendersi il cibo insieme al vino, quel litigare per chi veniva servito per primo e meglio, quel pavimento lurido su cui passavano e ripassavano i camerieri, quei brindisi sempre più volgari. La plebe era mia...Continua
Irene
Ha scritto il Jan 06, 2018, 11:37
È questo tipo di cose che mi spaventa. Più di Marcello, più di chiunque. E sento che devo trovare una soluzione, se no, una cosa dietro l'altra, si rompe tutto, tutto, tutto.
anja
Ha scritto il Dec 01, 2017, 10:10
La madre di Rino si chiama Raffaella Cerullo, ma tutti l'hanno sempre chiamata Lina. Io no, non ho mai usato né il primo nome né il secondo. Da più di sessant'anni per me è Lila. [...] Sono almeno tre decenni che mi dice di voler sparire senza lascia...Continua
Pag. 16

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

Cristina & Vittorio
Ha scritto il Dec 06, 2018, 15:29
SCAFFALE A.4 (TUTTI I 4 VOLUMI)
Biblioteca Vitale
Ha scritto il Nov 26, 2018, 10:19
sbuonga
Ha scritto il Aug 19, 2017, 11:49
L'ho comprato per curiosità perchè era in bella mostra in libreria e perché Elena Ferrante compariva in tutte le recensioni. L'ho letto: una storia di due amiche che però non mi ha appassionato. Non comprerò gli altri tre volumi per sapere come andrà...Continua
Biblioteche...
Ha scritto il Apr 22, 2016, 09:12
853.92 FER 16397 Letteratura Italiana
Razanur
Ha scritto il Apr 01, 2016, 11:01
La famiglia Cerullo (la famiglia dello scarparo): Fernando Cerullo, calzolaio. Nunzia Cerullo, madre di Lila. Raffaella Cerullo, da tutti detta Lina, Lila solo per Elena. Rino Cerullo, fratello maggiore di Lila, scarparo anche lui. Rino si chiame...Continua

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi