L'assassinio del Commendatore

Libro primo. Idee che affiorano

di | Editore: Einaudi
Voto medio di 272
| 43 contributi totali di cui 38 recensioni , 4 citazioni , 1 immagine , 0 note , 0 video
Una borsa con qualche vestito e le matite per disegnare. Quando la moglie gli
dice che lo lascia, il protagonista di questa storia non prende altro: carica tutto
in macchina e se ne va di casa. Del resto che altro può fare? Ha trentasei anni,
...Continua
Caffefondente
Ha scritto il 13/02/19

Vedi recensione volume secondo

Kyra l'elfo
Ha scritto il 10/02/19
Deludente questo Murakami. Tutti i suoi libri sono lenti e onirici, ma proprio per questo interessanti e coinvolgenti, QUesto invece risulta solo noioso, non succede davvero nulla, qualche sprazzo di sesso, di tristezza e di fantasia, ma troppo poco ...Continua
pieroza
Ha scritto il 10/02/19

Finito il primo libro. Bello, fantasioso, sognante, ma impossibile da recensire in modo completo senza prima aver letto anche il secondo (che inizierò a breve).

Francesco Giudici
Ha scritto il 09/02/19

Finito il primo volume, come al solito la storia ti prende... anche se il livello di "Kafka sulla spiaggia"...

Hedrock
Ha scritto il 06/02/19
Murakami continua a sorprenderci!
Dopo aver apprezzato L'incolore Tazaki Tsukuru e i suoi anni di pellegrinaggio e, naturalmente, 1Q84: Libro 1 e 2. Aprile-Settembre - 1Q84. Libro 3: Ottobre-Dicembre (per citare solo le ultime due fatiche del Maestro Murakami che, sapete, io adoro,)...Continua

Kuki
Ha scritto il Jan 30, 2019, 18:13
L'istante in cui ciò che esiste e ciò che non esiste si confondono
Pag. 269
Dereg21
Ha scritto il Jan 24, 2019, 11:46
La parte essenziale naturalmente erano i suoi occhi. Era quello che più di ogni cosa volevo disegnare. In fondo a quegli occhi si apriva un universo profondo, al di là del tempo.
roberto
Ha scritto il Jan 22, 2019, 14:44
Spesso non capiamo bene dove passa il confine tra ciò che è reale e ciò che non lo è. Pensiamo che la linea di demarcazione tra ciò che esiste e ciò che non esiste sia mobile, come una frontiera che si sposta di sua volontà. A questi spostamenti dobb...Continua
chetansara
Ha scritto il Nov 19, 2018, 07:56
"...Lo sapevate, questo?" che Franz Kafka amava i pendii? "no non lo sapevo" dissi Non ne avevo neanche mai sentito parlare di questa abitudine di kafka. "e adesso che lo sapete, pensate di comprendere meglio le sue opere? Sinceramente"
Pag. 368

roberto
Ha scritto il Jan 22, 2019, 14:54
Libri navigati.
Libri navigati.

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una nota!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi