L'invenzione della solitudine by Paul Auster
L'invenzione della solitudine by Paul Auster

L'invenzione della solitudine

by Paul Auster

Translated by Massimo Bocchiola
(*)(*)(*)(*)( )(1,058)
147Reviews34Quotations1Note
Description
Il libro si compone di due scritti speculari. Il primo, "Il ritratto di un uomo invisibile", è una meditazione sulla scomparsa del padre, scritta qualche settimana dopo la sua morte. "Niente è più terribile che trovarsi faccia a faccia con gli oggetti di un morto. Le cose di per sé sono inerti: assumono significato solo in funzione della vita che ne fa uso", scrive Auster nel passare in rassegna le carte e gli oggetti del padre. Nel secondo "pezzo", "Il libro della memoria", l'autore sposta la sua attenzione dalla sua identità di figlio a quella di padre: riflette sulla condizione solitaria dello scrittore e prova a immaginare quella che sarà fatalmente la separazione dal figlio che cresce.
Community Stats

Have it in their library

Are reading it right now

Are willing to exchange it

About this Edition

Language

Publication Date

Oct 1, 1997

Format

Economic pocket edition

Number of Pages

185

ISBN

8806144189

ISBN-13

9788806144180